Zolfo: Proprietà, 3° Chakra, 9 Usi, Significato e Benefici in Cristalloterapia (Zolfo Nativo)

Condividi, grazie!



(Articolo Aggiornato il 29 Novembre 2021)


Zolfo grezzo
Zolfo, Foto di Stront© Raimond Spekkingianit und Schwefel

Le Proprietà Spirituali e Metafisiche e i Benefici dello Zolfo in Cristalloterapia

  • Le proprietà dello Zolfo aiutano a far emergere i lati negativi del proprio carattere così da prenderne coscienza e liberarsene


  • Rende più disciplinati, stimola la volontà e dona la sicurezza in sé necessaria per poter prendere decisioni importanti
  • Attiva la mente, rende più attenti, stimola la capacità di comprensione, la capacità di analisi e aumenta la chiarezza mentale
  • Lo Zolfo è utile per le persone che rimuginano o eccessivamente cerebrali, stimola la voglia di fare esercizio fisico così da non pensare troppo
  • Aiuta a liberarsi dei comportamenti autodistruttivi e autosabotanti
  • Le proprietà dello Zolfo purificano chi lo indossa dalle energie negative, dai pensieri e dalle emozioni negative che creano squilibrio e possono portare alla malattia

Le Proprietà Terapeutiche e i Benefici dello Zolfo in Cristalloterapia

  • L’uso dello Zolfo è indicato per chi vuole disintossicare il corpo, liberarsi dalle tossine, dalle sostanze inquinanti presenti nell’ambiente e in caso di avvelenamento da metalli pesanti
  • Le proprietà dello Zolfo sono indicate in caso di problemi di pancreas, fegato e appendice
  • Favorisce la digestione e l’assimilazione dei nutrienti del cibo, viene consigliato per perdere peso
  • In caso di stanchezza e mancanza di forze si può utilizzare lo Zolfo che dona energia al corpo, rinforza le ghiandole endocrine e il sistema immunitario
  • Lo Zolfo aiuta a cicatrizzare le ferite e contrasta l’indurimento e l’ispessimento della pelle
  • È indicato per chi soffre di disturbi legati all’apparato digestivo, in caso di problemi di flora intestinale, gastrite e reflusso gastrico
  • Sostiene in caso di tubercolosi, sifilide e morbo di Hodgkin
  • Le proprietà dello Zolfo sono indicate in caso di artrite, dolore, reumatismo, gonfiori, cisti, emorroidi, ferite e malattie delle vie respiratorie
  • È indicato per trattare le patologie della pelle e rinforza le unghie e i capelli
  • Lo Zolfo aiuta a far luce nei casi clinici di difficile diagnosi
  • Si possono aggiungere nell’acqua del bagno alcune gocce dell’elisir di Zolfo in caso di gonfiori alle articolazioni

Come Purificare, Caricare e Usare lo Zolfo e i Chakra Associati in Cristalloterapia

  • Chakra associati allo Zolfo in cristalloterapia: agisce principalmente sul terzo chakra (chakra del plesso solare)
  • Come si purifica lo Zolfo in cristalloterapia (clicca qui per saperne di più):

Metodi Adatti: terra, incenso, argilla, drusa, reiki, suono, respiro, pensiero, pendolo, piramide, simbolo Antahkarana, circuito disimpregnatore

Metodi da Evitare: sale, acqua, Fiori di Bach, luce solare, luce lunare


  • Come si carica lo Zolfo in cristalloterapia (clicca qui per saperne di più):

Metodi Adatti: drusa, terra, piramide, punte di Quarzo Ialino

Metodi da Evitareluce solare, luce lunare

  • Controindicazioni per l’uso dello Zolfo in cristalloterapia:
    • Tenuto sull’intestino può avere un effettivo fortemente lassativo
    • Steiner raccomandava di non utilizzare spesso lo Zolfo perché rende meno consapevoli delle proprie azioni.Se usato con moderazione favorisce la purificazione dalle energie negative, l’evoluzione spirituale e il rinnovamento
    • Non è adatto da portare in tasca o indossare a causa della sua fragilità
    • Lavare le mani dopo averlo toccato (può essere irritante) e non immergerlo mai nell’acqua per preparare gli elisir (usare il metodo indiretto)
  • Come usare lo Zolfo in cristalloterapia:
    • Puoi posizionarlo sulle zone affette da tumore o sulle escrescenze, chiedi alla pietra di sostenerti nella terapia e di aiutarti a guarire.Terminata la cura la pietra deve essere purificata con il sale: ricorda che le pietre non sostituiscono in nessun caso la medicina ufficiale
    • In alternativa al metodo sopra indicato, puoi circondare il corpo con delle pietre di Zolfo per ridurre la crescita dei tumori
    • Tieni uno Zolfo vicino al letto o sul comodino e chiedi agli angeli di guarirti o di aiutarti nel ricevere chiarezza su una diagnosi compilata
    • Portalo con te durante i viaggi all’estero per proteggere la flora intestinale
    • Usalo con altre pietre per stimolare i loro effetti terapeutici, in particolare quelle che agiscono velocemente sul corpo fisico (Diaspro Rosso, Malachite, Ematite, ecc…)
    • Posizionarlo sulla scrivania di lavoro quando devi prendere decisioni importanti o hai bisogno di essere mentale reattivo e lucido
    • Bevi l’elisir per purificarti dalle energie negative e in particolare se soffri di problemi di stomaco o alle articolazioni
    • Posizionalo dove fai meditazione per alzare le vibrazioni della stanza
    • Usalo nelle griglie di cristalli per allontanare presenze o energie negative o per favorire i cambiamenti e la purificazione

Le Proprietà Magiche dello Zolfo e gli Usi negli Incantesimi e nei Rituali Magici

  • Lo Zolfo viene usato dai tempi antichi nei rituali per allontanare i demoni e gli spiriti maligni
  • Le sue proprietà magiche sono ideali per purificare il fisico e le emozioni, armonizza il corpi astrale ed eterico, protegge dal male e trasmette un’energia curativa e ringiovanente
  • Lo Zolfo è associato al segno zodiacale del Leone e al Sole
  • In numerologia lo Zolfo è associato al numero 7
  • Può essere utilizzato negli incantesimi di protezione, guarigione, per allontanare demoni ed entità ostili, protezione degli animali, contro gli incantesimi e la magia nera, protezione della casa, avere energia in abbondanza, lampi di genio, perfezionare il proprio Io, rimuovere gli ostacoli che frenano la propria crescita

Le Proprietà Chimiche e Fisiche dello Zolfo e i Benefici in Cristalloterapia

  • Lo Zolfo Nativo è un minerale costituito unicamente da zolfo, si forma dal raffreddamento del magma e si rinviene in particolare sulle pareti
  • Il tipico odore di uova marce associato allo Zolfo, è in realtà dovuto all’unione con l’idrogeno, lo Zolfo è infatti inodore
  • Sistema Cristallino (clicca qui per saperne di più): Rombico
  • Processo di Formazione (clicca qui per saperne di più): Primario, Secondario
  • Classe Minerale (clicca qui per saperne di più): Solfati
  • Formula Chimica (clicca qui per saperne di più): S8
  • Colore: giallo
  • Rarità: comune
  • Provenienza: Italia, Grecia, Stati Uniti, Giappone, Indonesia, Russia, Sud America
  • Durezza: 2

Fonti e Bibliografia

Fuori dal Corpo

Fuori dal Corpo Guida pratica al viaggio astrale Anne Givaudan

Compralo su il Giardino dei Libri

circle cropped
Fin da piccolo ho nutrito interesse per il mistero e l’ esoterismo, ho esplorato vari sentieri spirituali, sono sempre stato attratto dal mondo della magia e dell’ occulto. Il Mondo dei Cristalli nasce dalla volontà di creare un luogo di scambio e conoscenza delle proprietà e degli usi dei cristalli, basandomi sui miei studi e la mia esperienza.
Condividi, grazie!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.