Tabella di Purificazione delle Pietre e dei Cristalli



(Articolo Aggiornato il 8 Marzo 2019)


Al fine di facilitare la consultazione del metodo di purificazione adatto ad ogni pietra ho creato questa tabella riassuntiva, indicando solamente quei metodi che possono avere controindicazioni, danneggiando le pietre (quindi rimangono validi anche gli altri metodi indicati).

I punti interrogativi presenti nella tabella indicano che per quella pietra non ho ancora riscontrato il metodo adatto di purificazione o non sono certi eventuali controindicazioni (verranno aggiornati man mano).

Le varietà di uno stesso cristallo (ad esempio le varietà colorate di Calcite o di Ossidiana) sono state raggruppate sotto il loro nome generico (ad es. OSSIDIANA), salvo necessarie eccezioni.Qualora un metodo sia contrassegnato con una X per una determinata pietra, s’intende che il contatto diretto è da evitare (potete ad esempio stendere uno strato di sale grosso e posare un’azzurrite dentro un contenitore di vetro, evitando il contatto diretto tra la pietra e il sale).

Questa lista verrà integrata e aggiornata nel tempo, qualora necessitiate di informazioni su un determinato cristallo non presente o vogliate integrare delle informazioni, lasciate un commento.

Ribadisco che in ogni caso dev’essere evitata l’immersione dei cristalli in acqua e sale e l’esposizione diretta alla luce del sole, tenetele all’ombra o copritele con un panno bianco e che per il sale, l’argilla e la terra è preferibile evitare il contatto con la pietra tramite un sacchetto di stoffa o un contenitore di vetro per precauzione, le indicazioni per le pietre che devono evitare l’acqua valgono anche per i fiori di Bach (e per i liquidi in genere).

CRISTALLO

SALE

ACQUA

INCENSO

TERRA

ARGILLA

SOLE

LUNA

ACQUAMARINA

X

ACTINOLITE

X

X

?

?

?

?

?

AGATA

X

ALESSANDRITE

X

AMAZZONITE

X

AMBRA

X

X

X

X

X

AMETISTA

X

AMETRINO

X

ANGELITE

X

X

X

X

ANTIMONITE

X

X

?

?

?

X

APATITE

X

X

X

X

APOFILLITE

X

X

X

ARAGONITE

X

X

X

ASTROFILLITE

X

X

X

AVVENTURINA

X

AZZURRITE

X

X

X

X

X

AZZURRITE-MALACHITE

X

X

X

X

X

BARITE

?

?

?

?

?

X

BERILLO

X

BIOTITE

X

X

?

?

?

X

BISMUTO

?

?

?

?

?

X

BLENDA

X

X

?

?

?

X

BOJI

X

X

X

BRASILIANITE

?

?

?

?

?

X

BRONZITE

X

X

?

?

?

X

BUSTAMITE

?

?

?

?

?

X

CALCEDONIO

X

X

X

CALCITE

X

X

X

X

CALCOPIRITE

X

X

X

X

CASSITERITE

X

X

?

?

?

X

CAVANSITE

X

X

?

?

?

X

CELESTINA

X

X

X

X

CELESTITE

X

X

X

X

CHIASTOLITE

X

CIANITE

X

X

X

CIAROITE

X

X

X

CINABRO

X

X

?

?

?

X

COPPALE

X

X

X

X

X

CORNIOLA

X

COVELLINA

X

X

?

?

?

X

CREEDITE

?

?

?

?

?

X

CRISOCOLLA

X

X

X

CRISOPRASIO

X

X

X

DANBURITE

X

X

X

DIAMANTE

X

DIAMANTE DI HERKIMER

X

DIASPRO ROSSO

X

X

X

DIASPRO LEOPARDO

X

DIASPRO PAESAGGIO

X

X

X

DIOPTASIO

X

X

X

DOLOMITE

X

X

X

DUMORTIERITE

?

?

X

EPIDOTO

X

X

X

EGIRINA

X

X

?

?

?

X

ELIOTROPIO

X

X

X

EMATITE

X

X

X

EMIMORFITE

X

X

X

ERITRITE

X

X

?

?

?

X

FLUORITE

X

X

X

X

FUCHSITE

X

X

X

GAIETTO

X

X

X

GIADA

X

X

X

GRANATO

X

HOWLITE

X

IPERSTENE

X

X

?

?

?

X

IOLITE

X

IDDENITE

X

X

X

KUNZITE

X

X

X

LABRADORITE

X

X

X

LAPISLAZZULI

X

X

X

X

LARIMAR

X

X

X

LEGNO FOSSILE

X

LEPIDOLITE

X

X

X

MAGNESITE

X

X

X

MAGNETITE

X

X

X

MALACHITE-CRISOCOLLA

X

X

X

X

X

MALACHITE

X

X

X

X

X

MOQUI MARBLES

X

X

X

MARCHESITE

X

X

X

X

X

TECTITI (METEORITI)

X

X

X

MOLDAVITE

X

X

X

MORGANITE

X

X

X

OCCHIO DI BUE

X

X

X

OCCHIO DI FALCO

X

X

X

OCCHIO DI GATTO

?

?

X

OCCHIO DI TIGRE FERROSO

X

X

X

OCCHIO DI TIGRE

X

X

X

ONICE

X

OPALE DI FUOCO

X

X

OPALE

X

X

OPALITE

?

X

OSSIDIANA FIOCCO DI NEVE

X

OSSIDIANA

X

PIETERSITE

X

X

?

?

PERIDOTO

?

?

X

PETALITE

X

X

X

PIETRA DEL SOLE

X

X

X

PIETRA DI LUNA

X

X

X

PIRITE

X

X

X

X

X

QUARZO AFFUMICATO

X

X

QUARZO CITRINO

X

X

QUARZO IALINO

X

QUARZO ROSA

X

QUARZO RUTILATO

X

X

QUARZO TORMALINATO

X

X

REALGAR

X

X

X

X

RODOCROSITE

X

X

X

X

RODONITE

X

RUBINO

X

SARDA

X

STILBITE

X

X

?

?

?

X

STAUROLITE

X

X

?

?

?

X

SMITHSONITE

X

X

?

?

?

X

SARDONICE

X

SELENITE

X

X

X

X

SERPENTINO

X

SMERALDO

X

SPINELLO

?

?

?

?

?

X

SODALITE

X

SUGILITE

X

TOPAZIO

X

TORMALINA

X

X

X

TURCHESE

X

X

X

X

X

ULEXITE

X

UNAKITE

X

X

X

VANADITE

X

X

X

VARISCITE

X

X

X

VESUVIANA

X

WULFENITE

?

?

?

?

?

X

X

ZAFFIRO

X

ZIRCONE

X

ZOISITE

X

ZOLFO

X

X

X

X

L'Arte di Curare con le Pietre
L’Arte di Curare con le Pietre
Michael Gienger

 

Quanto ti è piaciuto quest'articolo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Condividi

38 comments

  1. Ciao leggo sempre il tuo blog, bellissimo! Ho qualche domanda, volevo sapere riguardo il metodo dell acqua e della terra che per alcune pietre e sconsigliato è solo perché possono sporcarsi/rovinarsi o anche per fattore energetico? Perché ho letto che per la celestina e il diaspro rosso è sconsigliato il metodo dell acqua, pero le pietre che ho son belle solide e non mi danno l idea che si rovinino a contatto con l'acqua, mi consiglieresti comunque di non usare quel metodo o posso usarlo? Grazie Gloria 🙂

  2. la mia gatta ha fatto rovesciare a terra una ciotola con nove pietre tra cui una rodocrosite e una fluorite che non posso rigenerare sulla terra. le altre sette le ho messe in un vaso, la fluorite e la rodocrosite sulla drusa di ametista. pensi che abbia fatto bene? le pietre supereranno lo choc?grazie Max.

  3. Complimenti per il bellissimo e dettagliatissimo blog. Avrei però due domande da porle. La prima è come posso caricare l'aragonite rossa ( purificata con il sale,no contatto diretto )?La seconda invece è cosa devo fare con il quarzo citrino cioè va purificato e caricato anch'esso? Se si in quale modo? Grazie in anticipoSilvia

  4. grazie sei molto preciso e anche io ho chiesto a chi me l'ha procurata; dice che la shungite di cui ho una pietra grezza e una piramide, non ha alcun bisogno di essere purificata e caricata e che anzi emana tanta energia da caricare le altre pietre. mi ha detto pure che è un minerale veramente antichissimo di cui pare non si conosca l'origine esatta. grazie mille e buon lavoro.Max

  5. come posso purificare una shungite? considera il fatto che io uso in prevalenza il sale come descritto nel blog, quando possibile e la terra per ricaricare nella tempistica riportata. dispongo di una drusa di ametista e uso molto gli antakarana, di cui dispongo di un disegno per ogni colore della pietra da purificare, anche se il sale è mediamente più veloce e lo uso quando acquisto la pietra in u negozio. notavo che la shungite, che a quanto pare pulisce gli ingressi energetici del corpo, non viene riportata in tabella. grazie.Max

  6. Ciao,innanzitutto complimenti x il blog,volevo chiedere in questa tabella quando c è scritto sale x quelli che hanno la spunta verde che metodi intendi?anche contatto diretto? O anche acqua e sale?grazie in anticipo

  7. Buona sera vorrei porre una domanda :Anche la purificazione del cristall o,come la ricarica, va fatta con luna crescente?Grazie in anticipo e complimenti per il blog molto interessante e curato.

    1. Grazie mille per la risposta…quindi generalmente con Luna Calante si purifica e con luna crescente si ricaricaOppure entrambe le operazioni vengono fatte con luna crescente ??Scusi se mi ripeto ma vorrei essere sicuro e finora lei è l'unico che mi ispira fiducia rispetto a molti altri che danno un sacco di informazioni a volte non corrette o addirittura opposte a ciò che deve essere fatto realmente.Grazie ancora. Saluti

  8. Ciao ti chiedo un'informazione in quanto appassionata di cristalli. Ho un'ametista,un quarzo rosa,un quarzo ialino e una labradorite : posso purificarli con il piatto di sale e il bicchiere nella notte con data dispari e poi caricarli con il sole ovviamente no luce diretta?Seconda domada : posso tenere in borsa insieme i due quarzi e la labradorite ?In attesa di risposta ringrazio

  9. ciao a tutti ,sono novata ,nel mondo delle pietre ma adesso ne ho acquistate quelle per ogni membro della famiglia!! complimenti vi potrei chiedere un aggiornamento della tabella per la purificazione e ricarica questa che mi appare e dal 2015 o si mantiene le stessa?grazie a presto e con piu tempo mi dedicarei al vostro, per ora e uno dei pochi che ritengo spiegato in modo migliori x una straniera come me!

  10. Buongiorno Andrea sono Rita ,new entry. Bellissimo blog. Da un po' di tempo ho delle pietre che a causa di due traslochi ho completamente perso di vista e dimenticate. Capitata per caso sul tuo sito,le ho cercate. premetto che e' per me un periodaccio, brutto brutto. Ok, per la pulizia, leggo le tue indicazioni, ma per caricarli…..non voglio caricarli io, perché mi sento da un po' estremamente negativa, appesantita da non so quali "mali". Quindi come fare? Tra un paio di giorni mi arrivera' una piramide in rame, posso caricarli uno alla volta cosi'? Scusa la lungaggine,ma sto veramente male. E ancora, mi consigli una pietra in particolare per questo mio enorme malessere? Grazie mille, e ancora tutti i miei complimenti per i tuoi consigli

  11. Ciao molto piacere di conoscerti! Ascolta io mi sono fissato molto sulla malachite verde che corrisponde al chakra del cuore che si dice che corrisponde anche al mio elemento (aria) prima di usarla mi hanno detto di immergerla nel sale fine x 2 notti solo che adesso ho paura di averla danneggiata! Mi potresti aiutare x favore?

  12. Ciao Andrea, sono entrata da poco in questo mondo e me ne sono innamorata… Ieri ho preso la shungite elit, so che fa tutto dasola, vorrei sapere se bisogna fare la purificazione per la prima volta o non serve. Grazie

  13. Scusa Andrea Stavo pensando ,siccome mio figlio sta a Formia vicino Roma non è che potrei venirti a trovare qualche volta mi piacerebbe tanto! ma se preferisci di no fa lo stesso ,capisco .Mi sento un pò Marzullo quello che fa le domande e poi si da la risposta 🙂

  14. Caro Andrea scusa il ritardo. ma come ti accennavo prima sono un disastro e quindi anche al pc 🙂 .Farò tesoro dei tuoi consigli ,credo che tu abbia colto in pieno il problema ,se avevo dei dubbi sulla causa della mia malattia ora ne ho la certezza ,e comunque io sono una persona che non si arrende mai .Malgrado le mie sofferenze sono una che sorride alla vita e sono sicura che ce la farò e che le mie pietre mi aiuteranno.Ti abbraccio e grazie grazie tanto ,ti darò mie notizie e magari di tanto in tanto ti chiederò altri consigli preziosi 🙂

  15. Buona sera Andress le scrivo perchè da qualche giorno non so come sono entrata nel sito il giardino delle fate che mi ha incuriosito e poi sempre non so come sono finita nel suo di sito è qui casca l'asino ho acqistato subito delle pietre come calcedonio agata corniola acquamarina cristallo di rocca quarzo citrino ambra pietre indicate per il segno dei gemelli .Devo dire che sono molto confusa vorrei intrapendere la cristalloterapia inquanto dicono che ho la fibromialgia e poi soffro con la colonna vertebrale ernie ecc ecc insomma sono disastrata .Oggi la pietra di corniola mi è caduta in terra è sono preoccupata se l'ho dannegiata quindi oltre ad essere disastrata sono pure un disastro cosa posso fare? spero in un suo consiglio .La ringrazio anticipatamente cordiali saluti.

  16. Ciao Andrea! Sono completamente nuovo al mondo di cristalli e pietre ma me ne sono completamente innamorato. Mi rilassano e mi fanno sentire felice e volevo ringraziarti moltissimo per la guida ,che attraverso questo blog ,ho trovato.Detto questo in questo momento sono in possesso di:2 Quarzi rosa – uno rosa chiaro e l'altro bianco 1 Pietra di Luna – Striata fra il grigio chiaro e lo scuro1 Giada – Verde chiaro1 Bronzite1 Anello di Onice neraPurtroppo per i quarzi,la pietra di giada e L'Onice Nera ho adottato la soluzione salina. La Giada non sembra danneggiata(minuscoli puntini marroni sulla superficie),e l'Onice neanche sembra danneggiata (presente una macchia grigio molto scuro), ma i due quarzi sembrano "provati" dalla cosa, hanno delle irregolarità sulla loro superficie (che non definirei crepe) e alcune di queste irregolarità, se esposte ad una fonte di luce mostrano dei piccoli arcobaleni. Cosa può significare? Ma in ogni caso opterò per la purifica con il sale (indiretto) , è il metodo più adatto per un quarzo rosa? Mi dispiace aver trattato in questo modo queste pietre che più fra tutte sento vicine a me, spero di recuperare.Con la Pietra di Luna e il Bronzite ho adottato lo sciacquo sotto l'acqua corrente, ed entrambe anche sembrano provate dalla cosa (in un sito avevo letto che sotto l'acqua era giusto purificarle, ed in altre no, quindi ho optato per l'acqua) Il Bronzite ha la superficie liscia e bella, ma anche questo presente delle irregolarità di un marrone molto chiaro. La pietra di Luna invece è abbastanza apposto, ma presenta due piccolissimi graffietti su di un lato. Che metodi mi consigli anche per queste pietre? Specie per il Bronzite.Sono tutte pietre Burattate, giusto che tu lo sappia. E volevo farti un'altra domanda, nonostante io sia un'uomo, la mia energia è sempre stata più vicina alla sfera femminile (infatti tendo di solito a scegliere pietre affini a questo o sono loro che sento che mi scelgono) raramente pietra a carica maschile mi si avvicinano. E' giusto che io cominci ad esplorare meglio anche le pietre maschili nonostante, in modo reciproco, non ci avviciniamo molto? Mi rendo conto che ti ho posto molte domande, ma ho bisogno di un'aiuto e spero tu abbia la pazienza e la volontà di potermi dare un consiglio. Grazie in anticipo 🙂

    1. Ti ho inviato una MailRispondi quando puoi :)E grazie per la pazienza e la gentilezza in questa risposta :)A presto 🙂

  17. Aiutooooo ….io per anni ho usato acqua e sale per tutti i miei cristalli !!!! E sole! Ho forse causato alle mie bellissime pietre danni irreparabili? Che faccio adesso? Posso rimediare cominciando a trattarli BENE seguendo le indicazioni della tua bellissima tabella? Grazie

    1. Grazie Andrea, la tua risposta mi rincuora! Ho fatto pulizia fra i miei cristalli: in vista della luna piena ho tolto quelli rovinati o addirittura rotti che pensavo di restiutire alla natura. Seguirò senzaltro le tue indicazioni d'ora in poi. Grazie ancora.

  18. Buonasera 🙂 mi sto addentrando nel mondo dei cristalli che mi affascina molto. Ieri ho acquistato ad una bancarella diverse pietre:- acquamarina; – agata; – ametista; – calcedonio; – labradorite; – malachite mi sto informando su come purificarle, ma ho trovato informazioni contrastanti (ad esempio, seguivo un sito consigliatomi da un'amica che consiglia la purificazione del calcedonio in acqua e sale, mentre nella tua tabella è sconsigliato) puoi aiutarmi a chiarirmi le idee?grazie in anticipo, Martina

  19. Salve 🙂 Innanzitutto complimenti per questo blog, e per tutte le informazioni che divulghi che sono molto chiare, dettagliate e fedeli. 🙂 In molti altri siti web se ne divulgano di ogni tipo invece, o comunque ho notato che molti tendono a copia/incollarle prendendole da altri siti. Questo tuo blog rispecchia la tua esperienza e competenza e si sente. 🙂 Volevo chiederti una cosa, in merito ad un dubbio che ho da un po'. So che i cristalli vanno sempre purificati, caricati e programmati eventualmente. E stando alla mia limitata conoscenza nel campo (anche se mi interessa molto questo ambito e ho molta curiosità nei confronti delle pietre, è solo da un anno che mi sono avvicinata a loro con maggior desiderio di conoscenza), sapevo che le druse (di ametista o quarzo ialino) non necessitano eventualmente di purificazione e ricarica come gli altri cristalli, essendo esse delle "famiglie" di cristalli (se non sbaglio quindi ogni punta di questi cristalli che formano la famiglia, essendo in costante sinergia energetica fra loro, è in grado di provvedere alla "auto-purificazione" e rigenerazione energetica della drusa..ma correggimi se sbaglio). Ora il fatto è questo (e qui la domanda dovuta al mio dubbio): quando si acquista un pezzo di drusa (di ametista o di quarzo ialino), non una drusa intera grande ma un pezzo, e quindi piccolo.. di quelli che per intenderci stanno tranquillamente nel palmo di una mano.. ecco, questo pezzo anche se di drusa dovrei purificarlo e caricarlo visto che è di piccole dimensioni che si parla, o no per il fatto che comunque anche se di piccole dimensioni è sempre un pezzo di drusa e quindi di "famiglia"?? E un altra domanda che mi chiedevo a riguardo: un pezzo di queste ridotte dimensioni nel caso funga da piccola drusa e che quindi ne abbia le proprietà, potrebbe andar bene come base per purificare/rigenerare un piccolo singolo cristallo di qualsiasi pietra se poggiato sopra? Grazie in anticipo. 🙂 Erica.

    1. GRAZIE DI CUORE A TE ANDREA, 🙂 SEI STATO COMPLETAMENTE CHIARO ED ESAUSTIVO CON LA TUA RISPOSTA! 🙂 Mi hai tolto il dubbio (in parte alcune cose che hai detto me le hai confermate perchè le pensavo ma senza averne certezza alcuna, come ad esempio per quanto riguarda la parte dove mi hai detto che trattandosi in questo mio specifico caso di un pezzo piccolo di drusa di Ametista, posso al massimo impiegarla per purificare i cristalli poco inquinati o da ricaricare, con la dovuta premura di lasciarla poi a riposo per un paio di giorni e avendo cura di far sì che non consumi tutte le sue energie). 🙂 Posso togliermi una curiosità, chiedendoti un'altra cosa? E' da un po' che ho un pezzo bellissimo di Quarzo Neve (grezzo, e anche qui ti parlo di "famiglia" di cristalli che compongono il pezzo in questione, grande circa 7 cm). Ora, quando lo acquistai mi fu detto che era Quarzo Neve ed io la scelsi perchè me ne ero innamorata.. Una semplicità così bella a livello cristallino che mi aveva rapita.. E quando l'ho guardata meglio ho inoltre scoperto che alcuni dei cristalli della famiglia sul pezzo, producono delle piccole rifrazioni dei colori dell'arcobaleno nel momento in cui la osservavo alla luce.. Scusa mi sto dilungando.. Per non dilungarmi ulteriormente ti espongo la domanda: cosa puoi dirmi sul Quarzo Neve??? io conosco il Quarzo Ialino (ne ho uno che fu il mio primo cristallo e in cui sono in forte connessione perchè tra l'altro l'ho sognato spesso), ma del Quarzo Neve non so nulla. Trovo però che (stando al pezzo che ho) i suoi cristalli grezzi siano molto simili a quelli di Q.Ialino (nel senso che questo pezzo di quarzo neve che mi sembra una piccola drusa a questo punto, ha cristalli bianchi più o meno opachi e alcuni davvero limpidi). Purificai questo pezzo non appena lo ebbi e provo molto bene e affetto per esso. Tuttavia non conosco il quarzo neve, e vorrei sapere da te qualcosa.. che proprietà ha e come posso ricaricarlo (la purificazione la feci mettendolo in un bicchiere di vetro, posto poi in un piattino contenente sale grosso marino, per evitare il contatto diretto col sale, cosa che faccio con tutte le altre pietre che ho). Ti sarei grata se sapessi dirmi tutto ciò che sai sul quarzo neve. 🙂 Un abbraccio a te!Erica.

    2. GRAZIE DI CUORE A TE ANDREA, 🙂 SEI STATO COMPLETAMENTE CHIARO ED ESAUSTIVO CON LA TUA RISPOSTA! 🙂 Mi hai tolto il dubbio (in parte alcune cose che hai detto me le hai confermate perchè le pensavo ma senza averne certezza alcuna, come ad esempio per quanto riguarda la parte dove mi hai detto che trattandosi in questo mio specifico caso di un pezzo piccolo di drusa di Ametista, posso al massimo impiegarla per purificare i cristalli poco inquinati o da ricaricare, con la dovuta premura di lasciarla poi a riposo per un paio di giorni e avendo cura di far sì che non consumi tutte le sue energie). 🙂 Posso togliermi una curiosità, chiedendoti un'altra cosa? E' da un po' che ho un pezzo bellissimo di Quarzo Neve (grezzo, e anche qui ti parlo di "famiglia" di cristalli che compongono il pezzo in questione, grande circa 7 cm). Ora, quando lo acquistai mi fu detto che era Quarzo Neve ed io la scelsi perchè me ne ero innamorata.. Una semplicità così bella a livello cristallino che mi aveva rapita.. E quando l'ho guardata meglio ho inoltre scoperto che alcuni dei cristalli della famiglia sul pezzo, producono delle piccole rifrazioni dei colori dell'arcobaleno nel momento in cui la osservavo alla luce.. Scusa mi sto dilungando.. Per non dilungarmi ulteriormente ti espongo la domanda: cosa puoi dirmi sul Quarzo Neve??? io conosco il Quarzo Ialino (ne ho uno che fu il mio primo cristallo e in cui sono in forte connessione perchè tra l'altro l'ho sognato spesso), ma del Quarzo Neve non so nulla. Trovo però che (stando al pezzo che ho) i suoi cristalli grezzi siano molto simili a quelli di Q.Ialino (nel senso che questo pezzo di quarzo neve che mi sembra una piccola drusa a questo punto, ha cristalli bianchi più o meno opachi e alcuni davvero limpidi). Purificai questo pezzo non appena lo ebbi e provo molto bene e affetto per esso. Tuttavia non conosco il quarzo neve, e vorrei sapere da te qualcosa.. che proprietà ha e come posso ricaricarlo (la purificazione la feci mettendolo in un bicchiere di vetro, posto poi in un piattino contenente sale grosso marino, per evitare il contatto diretto col sale, cosa che faccio con tutte le altre pietre che ho). Ti sarei grata se sapessi dirmi tutto ciò che sai sul quarzo neve. 🙂 Un abbraccio a te!Erica.

    3. 🙂 Sei gentilissimo Andrea, grazie ancora! Attenderò che tu pubblichi il tuo prossimo articolo quando potrai 🙂 ti auguro un buon proseguimento! :-)Un caro saluto e un abbraccio!Erica.

    4. MA GRAZIE A TE INVECE ANDREA!!! 🙂 Io confido molto nel tuo spazio e nella tua conoscenza in merito e vengo spesso qui anche a rileggere le pagine un po' datate 🙂 Spero che tu, anche se pian piano e tuo tempo e possibilità permettendo, possa di tanto in tanto aggiornarlo perchè è davvero utile e prezioso per persone come me. 🙂 Quindi forza! 😀 TI RINGRAZIO TANTISSIMO per aver postato intanto molte informazioni sul quarzo neve (o latteo) e finalmente posso dire di conoscerlo meglio di prima! 🙂 Spero davvero tanto di trovare altri aggiornamenti con e nel tempo! 🙂 io fra le pietre che ho ho anche un pezzo di Sardonice (bellissimo perchè ha una inclusione naturale di cristallo di rocca sviluppatosi nel cuore della pietra) e sarei molto curiosa anche nel conoscere meglio la Sardonice. Ma come essa anche tutte le altre pietre! 🙂 In bocca al lupo per tutto Andrea! Buon proseguimento! 🙂 ^_^

  20. mail inviata, il blog non è mio, è un consiglio disinteressato, prova a verifica e se ti va lo proponi con vari articoli nel tuo blog.:-) buona serata

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.