Zaffiro: Proprietà, Significato, Benefici, 6° Chakra e Usi in Cristalloterapia (Zaffiro Padparadscha)


(Articolo Aggiornato il 4 Aprile 2021)


Zaffiro Blu grezzo
(Di James St. John – Sapphire (gem gravel mine, Ratnapura area, Sri Lanka) 6, CC BY 2.0)

Le Proprietà Spirituali e Metafisiche e i Benefici dello Zaffiro in Cristalloterapia

  • Lo Zaffiro è la pietra della mente, dell’intuito, dell’introspezione e della preghiera, disciplina i pensieri e porta ordine mentale, sviluppa la padronanza dei pensieri, delle emozioni e del corpo, ma ci insegna anche a non identificarci solo la nostra mente ma anche il nostro spirito, attirando esperienze spirituali ed ordine nella nostra vita


  • Le proprietà dello Zaffiro aiutano a filtrare i pensieri e ad abbandonare quelli negativi ed inutili, migliorando la capacità di liberare la mente dai pensieri intrusivi che continuano a infestarci la mente, liberandoci da credenze negative, ossessioni, reazioni e comportamenti radicati e innescando un processo di autoguarigione
  • Il raggio blu di questa pietra nutre la mente e distrugge le energie negative e dissonanti che causano squilibrio e disordine mentale
  • Permette di analizzare i comportamenti e gli atteggiamenti che non ci appartengono e di cui vogliamo liberarci per crescere e migliorare, dona la consapevolezza necessaria al cambiamento e fornisce sostegno rendendo il processo meno traumatico
  • Pietra indicata per chi ha bisogno di autocontrollo e autodisciplina, rende determinati, meno distratti e dispersivi, ideale per chi sta seguendo una dieta o sta combattendo un vizio o si vuole dedicare attivamente ad una disciplina spirituale (ad esempio meditare tutti i giorni)
  • Lo Zaffiro è la pietra adatta a chi vuole ottenere conoscenza, saggezza, luce e verità spirituale, allontana sentimenti come la paura, l’odio e la rabbia
  • Insegna che lo spirito vince sulla materia sostenendo le persone spirituali e sensibili che devono scontrarsi con la società materialista dove per emergere bisogna ricorrere a violenza e competizione
  • Aiuta ad allinearci con la nostra parte spirituale aiutandoci a trovare la calma e la pace ma chiedendo in cambio di seguire le leggi universali e morali con le nostre azioni
  • È una pietra adatta agli scrittori e agli artisti, promuove creatività, ispirazione e immaginazione, aiuta a scrivere discorsi e testi e spinge a rimanere concentrati e produttivi
  • Indicato per chi ha problemi di depressione, per chi non ha le idee chiare sul proprio percorso spirituale o non ha il controllo sulla propria vita, aiuta ad ascoltare il proprio intuito e a capire il proprio karma e a dare un senso alle sofferenze vissute
  • Le proprietà dello Zaffiro attivano il sesto chakra (chakra del terzo occhio) e lo collegano al settima chakra (chakra della corona), consentendo a una quantità maggiore di Luce di penetrare e circolare nel corpo, fornendo una sensazione di appagamento mentale e gioia emotiva
  • Lo Zaffiro posto sul quarto chakra (chakra del cuore) aiuta a comprendere i legami e le connessioni con gli altri, inoltre allinea tutti i chakra rimuovendo i blocchi che ci impediscono di crescere spiritualmente
  • Lo Zaffiro posto sul quinto chakra (chakra della gola) e sul sesto chakra (chakra del terzo occhio) permette di far lavorare in maniera armoniosa questi chakra, promuovendo la visione interiore e la capacità di comunicare le proprie visioni e le informazioni ricevute dai regni superiori
  • L’Intelligenza Superiore che guida questo cristallo attira energie di amore e guarigione verso chi ne ha bisogno senza bisogno di un’intervento o richiesta da parte di questa persona
  • Questa pietra è conosciuta come pietra della “benedizione sacra”, attira protezione e saggezza su chi la indossa e sostiene nel percorso spirituale garantendo gioia, fede e comprensione
  • Lo Zaffiro è il simbolo del Cielo, del Padre e della Forza Spirituale, rappresenta inoltre l’armonia, l’amicizia e la pace tra i popoli
  • È una pietra che calma e dona sicurezza, indicata per chi si agita facilmente e perde il controllo, per chi si distrae facilmente e per chi si sente depresso e stressato

Le Proprietà Terapeutiche e i Benefici dello Zaffiro in Cristalloterapia

  • Le proprietà dello Zaffiro sono indicate per i disturbi del sistema nervoso, dell’ipofisi e del cervello, in quanto sostiene e nutre energeticamente entrambi gli organi
  • Agisce positivamente sui nervi e protegge il sistema nervoso, indicato in caso di nevralgie e infiammazioni dei nervi, epilessia, disturbi psicosomatici, stati di shock, nevrosi
  • Lo Zaffiro è particolarmente adatto in caso di dolori, mal di testa dovuto alla gotta, lombaggine e problemi alla schiena come sciatica e colpo della strega e fistole anali
  • Purifica l’organismo dalle tossine (in particolare il sangue e i polmoni), ripulisce anche il sistema linfatico, raffredda il corpo (utile in caso di febbre, infiammazione, colpo di calore e scottatura), agisce come vasocostrittore, aiuta in caso di bronchite
  • Indicato in caso varici e vene varicose, reumatismi, gotta, dolori alle articolazioni, artrite, artrosi e sclerosi vascolare, rafforza il cuore e i reni e attiva la ghiandola pituitaria
  • Le proprietà dello Zaffiro sono indicate per i problemi della pelle, aiuta a rigenerare le cellule dell’epidermide sostenendo in caso di problemi di prurito, herpes, orticario, psoriasi, sfoghi cutanei ed eccessiva sudorazione
  • Lo Zaffiro è indicato anche per i problemi di caduta dei capelli e forfora, in caso di mal d’orecchio, orecchioni e parotite, aiuta a ridurre il dolore e a contribuisce a migliorare l’udito in caso di problemi
  • Le proprietà dello Zaffiro sono indicati per mal di pancia, mal di stomaco, crampi addominali e problemi legati all’intestino
  • Questa pietra rinfresca gli occhi, utile in caso di congiuntivite, infezioni oculari o problemi di cataratta, di vista o in caso di occhi stanchi e affaticati, protegge e migliora la vista
  • Aumenta il magnesio e il calcio presenti nel corpo proteggendo il corpo dalle radiazioni
  • Dona sollievo e aiuta a rilasciare lo stress, è una pietra indicata per alleviare il mal di testa, rilasciare lo stress mentale, migliorare la memoria e diminuire gli scatti d’ira
  • Aiuta a vincere la depressione, riequilibra il sistema endocrino e quello immunitario, stimola la volontà di guarigione e favorisce tutti i processi e la volontà di guarigione

Come Purificare, Caricare e Usare lo Zaffiro e i Chakra Associati in Cristalloterapia

  • Chakra associati lo Zaffiro Blu in cristalloterapia: armonizza il sesto chakra (chakra del terzo occhio)
  • Come si purifica lo Zaffiro Blu in cristalloterapia (per maggiori informazioni consulta i metodi di purificazione):

    Metodi Adatti: sale, acqua, fiori di Bach, terra, incenso, argilla, drusa, reiki, suono, respiro, pensiero, pendolo, luce lunare, piramide, simbolo Antahkarana, circuito disimpregnatore

    Metodi da Evitare: luce solare

  • Come si carica lo Zaffiro Blu in cristalloterapia (per maggiori informazioni consulta i metodi di carica):

    Metodi Adatti: luce lunare, drusa, terra, piramide, punte di Quarzo Ialino

    Metodi da Evitareluce solare

  • Controindicazioni per l’uso dello Zaffiro Blu in cristalloterapia:
    • È una pietra dotata di un’energia molto forte quindi non è adatta per chiunque, in particolarmente la deve evitare chi non vuole crescere
    • Evitare di indossare troppi zaffiri insieme, in particolare quelli con troppe inclusioni, che presentano tinte nere, crepe o zone sbiadite
  • In cristalloterapia si possono acquistare gli esemplari grezzi di Zaffiro che sono meno costosi ma possiedono tutte le proprietà dello Zaffiro
  • Lo Zaffiro si indossa come ciondolo sul collo (l’eventuale energia in eccesso fuoriesce dal sesto chakra) o all’altezza del cuore, può essere montato come anello del mignolo o dell’anulare o bere l’elisir
  • L’elisir di Zaffiro Blu armonizza il nostro sistema energetico con il nostro scopo sulla Terra, rendendoci più responsabili e donandoci la forza per potarlo a termine
  • Alcune gocce di elisir di Zaffiro possono essere versate nell’olio per fare massaggi in caso di calvizie, mal di schiena, colpo della strega e nevrite e dolori mestruali
  • Se posto sul sesto chakra (chakra della fronte) durante la meditazione dona pace e armonia interiore, si può mettere anche sul chakra della gola
  • Uno Zaffiro posto sulla fronte e uno sotto l’ultima vertebra del collo stimolano l’ipofisi
  • Per i dolori acuti alla schiena applicare la pietra con un cerotto sulle zone doloranti o affette da artrosi
  • Se si soffre di vertigini lo Zaffiro deve essere indossato al dito mignolo o anulare
  • In caso di pressione sanguigna troppo alta portare un braccialetto con Zaffiro
  • Premuto sulla fronte alla radice del naso blocca il sangue dal naso
  • In caso di colite o coliche intestinali porre uno Zaffiro e Magnetite sotto l’ombelico, in caso di gastrite e ulcera gastroduodenale bere l’acqua energizzata di Zaffiro quotidianamente
  • Per i problemi di pelle, forfora o calvizie bere quotidianamente l’elisir di Zaffiro o usare l’acqua energizzata per lavarsi
  • Risciacquare gli occhi con l’acqua energizzata di Zaffiro in caso di congiuntivite, cataratta, problemi di vista o occhi affaticati
  • Chi soffre di asma e laringite indossi lo Zaffiro all’altezza della gola per alleviare i dolori e proteggere le vie respiratorie
  • In caso di sonnambulismo, disturbi del sonno e problemi ad addormentarsi, porre uno Zaffiro sul sesto chakra (chakra del terzo occhio), in caso di risveglio posizionare nuovamente sullo stesso punto
  • Per chi soffre di balbuzie si dovrebbe portare uno Zaffiro e un Calcedonio insieme sulla gola
  • Le energie dello Zaffiro sono amplificate se si lascia sotto una piramide (o in dodecaedro) quando la Luna si trova opposta al Sole per tutta la durata del transito planetario
  • Deve essere indossato costantemente e possibilmente senza interruzioni se state utilizzando questa pietra per migliorare l’udito e l’equilibrio mentale, mentre è sufficiente indossarlo per brevi periodi se volete avere pensieri più ordinati e volete diventare più organizzati
  • Per sviluppare la creatività durante la seduta di cristalloterapia tenere la pietra sopra i chakra ruotando la pietra in maniera circolare partendo dal secondo chakra (sacra sacrale) e arrivando al quinto chakra (chakra della gola), tornando quindi al secondo chakra e ripetendo diverse volte
  • Questo trattamento è indicato per favorire la sincerità nel rapporto di coppia o nell’amicizia e per imparare ad accettarsi con i propri difetti e limiti.Sedetevi sopra una sedia o in posizione loto per terra, porta lo Zaffiro con la mano sinistra all’altezza del sesto chakra (chakra del terzo occhio), tenete il pollice e l’indice della mano destra uniti e poggiatela sul ginocchio destro.Inspirate con il naso e immaginate l’aria fluire attraverso la zona al centro delle sopracciglia attivando così il chakra del terzo occhio e della saggezza.Trattenete il respiro per qualche secondo, visualizzate l’energia blu dello Zaffiro penetrare in tutte le cellule del corpo.Espirate attraverso il naso mentre visualizzate l’aria uscire dal corpo e sentitevi liberi da desiderio di vendetta, gelosia e invidia
  • Il seguente esercizio si esegue con una collana di sfere di Zaffiro per migliorare la postura, la coordinazione fisica e favorire una migliore comunicazione tra il cervello e corpo.È consigliabile eseguire questo esercizio alla luce del sole ed eseguirlo in piedi con la schiena dritta così da garantire un miglior flusso di energia ed ottenere risultati migliori.

    Se avvertite pressione sulla testa interrompete subito l’esercizio, può essere ripetuto ogni giorno in caso di malattie croniche.


    Mettete la collana sulla testa (chakra della corona) fissandola con nastro in materiale naturale o tenendola ferma con una mano.

    Chiudete gli occhi e immaginate un raggio blu uscire dalle sfere di Zaffiro e riempire il cervello e sentitelo fluire lungo i nervi e le vene per cinque minuti.

    Riaprite gli occhi e scuotete braccia e gambe per radicarvi nuovamente

  • Se avete gli occhi stanchi e affaticati o problemi di vista potete trattare gli occhi con una collana di Zaffiro o due pietre di Zaffiro con il seguente trattamento.Sdraiatevi supini con gli occhi verso la luce del sole (se eseguite l’esercizio di giorno l’esercizio non deve durare più di quindici minuti, se non c’è il sole potete continuare per un’ora).

    Chiudete gli occhi e ponete le pietre o le sfere della colonna sulle palpebre (è consigliabile utilizzare un fazzoletto di carta o un dischetto di cotone per evitare il contatto diretto)

  • lo Zaffiro Stellato amplifica l’energia della ghiandola pineale, si può porre la pietra sulla nuca, sulla mano (sinistra per le donne, destra per gli uomini) e dei piedi (destro per la donna e sinistro per l’uomo)

Le Proprietà Magiche dello Zaffiro e gli Usi negli Incantesimi e nei Rituali Magici

  • Secondo l’astrologia indiana lo Zaffiro è una pietra legata a Saturno e rappresenta il cielo, gli angeli, la saggezza e la magia, inoltre lo Zaffiro è ritenuto essere il respiro della creazione e dei suoi cicli, mentre il Rubino ne è il sangue
  • La tradizione associa allo Zaffiro la capacità di preservare la vista, ottenere giustizia, proteggere dalle cattiverie, dalle malelingue e dai nemici nascosti, viene utilizzato anche come amuleto contro l’invidia, la povertà e gli incidenti e per favorire relazioni sociali utili
  • Jean de la Taille affermava che questa pietra poteva essere posta sulla ferita in caso di morsi o punture di animali velenosi e che attirava benevolenza e allegria
  • Lo Zaffiro in magia è usato come talismano per la salute in generale
  • Secondo Santa Ildegarda le proprietà dello Zaffiro erano indicate in caso di possessioni di spiriti maligni (larve astrali, entità maligne, demoni, forme pensiero negative, eggregore oscure, ecc.).Si deve mettere la pietra in un sacchetto da tenere al collo dicendo la seguente formula:”O tu, spirito abbietto, vattene subito da quest’uomo, immediatamente, come la magnificenza del tuo splendore se ne andò da te al tuo primo peccato!”
  • Mette in contatto con le energie che sono la fonte del Reiki e con il Sè superiore stimolando il processo di guarigione, favorisce inoltre la comunicazione con gli angeli, le guide spirituali e gli extraterresti, si può usare durante la meditazione o quando si va a dormire per facilitare il contatto nei sogni
  • È una potente pietra protettiva che viene utilizzata in magia difensiva e per spezzare fatture o incantesimi d’amore che legano una persona contro la sua volontà, protegge l’aura e trasforma in positive le energie negative, per questa sua capacità viene utilizzato nelle cerimonie sciamaniche
  • Lo Zaffiro attiva la connessione alle memorie e alle conoscenze dei popoli antichi depositate nella Terra che permettono lo sviluppo e la guarigione della terra
  • È indicato in caso di processi e questioni legali, respinge le menzogne e le frodi, ma darà buoni risultati solo se chi la usa è davvero nel giusto
  • Posto sul sesto chakra (chakra del terzo occhio) attiva i poteri psichici latenti come telepatia, percezioni extrasensoriali, telecinesi, proiezioni astrali e chiaroveggenza

    Le Proprietà Spirituali, Metafisiche, Terapeutiche e i Benefici dello Zaffiro Padparadscha in Cristalloterapia

  • Lo Zaffiro Padparadscha è una varietà di Zaffiro di colore rosa – arancione molto rara costosa, incoraggia il cambiamento e a fare chiarezza nelle situazioni dentro di sé
  • Lo Zaffiro Padparadscha migliora la sicurezza in se stessi e le relazioni con gli altri, famigliari, affettive, lavorative o di amicizia
  • Aiuta ad essere più determinati, a decidere in maniera equa nelle situazioni e a fronteggiare le difficoltà
  • È una pietra che stimola la creatività e l’espressione, è particolarmente indicata gli artisti
  • Aiuta ad allontanare i pensieri negativi e a superare l’ansia sociale e le esperienze traumatiche legate ad esperienze sessuali negative
  • Lo Zaffiro Padparadscha a livello fisico promuove la fertilità, allevia i disturbi del sangue, rafforza la circolazione e regola il funzionamento delle ghiandole endocrine
  • Lo Zaffiro Padparadscha apre e armonizza il secondo chakra (chakra sacrale)

Le Proprietà Chimiche e Fisiche dello Zaffiro e i Benefici in Cristalloterapia

  • Lo Zaffiro fa parte della famiglia del Rubino, si forma da rocce magmatiche ricche di alluminio, il colore blu è dovuto al ferro e al titanio
  • Lo Zaffiro Stellato contiene aghi di rutilo che danno origine al fenomeno di asterismo
  • Colore dello Zaffiro: Blu, trasparente, giallo, nero

La Sfera di Cristallo

La Sfera di Cristallo Tecniche di divinazione, rituali, esorcismi Sibilla

Compralo su il Giardino dei Libri


Condividi Questo Articolo!

3 commenti

  1. Vorrei sapere se e’ possibile, le proprieta’ ed eventualmente gli abbinamenti del fantastico Zaffiro Padparadscha .
    Grazie

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.