Le Proprietà del Gaietto (Jet, Gagate, Jais) in Cristalloterapia



(Articolo Aggiornato il 29 Luglio 2019)


Le Proprietà Spirituali del Gaietto

  • Il primo impiego delle proprietà del Gaietto fu nei rosari dei monaci e come base per cammei, successivamente come amuleto contro il malocchio, è un ottimo amuleto protettivo per i viaggiatori

  • Le proprietà del Gaietto sono indicate per ristabilire il contatto con la Madre Terra e recuperare la propria identità
  • Allontana i veleni dalla mente e attrae tutte quelle situazioni in cui si è in grado di dare il meglio di sé stessi
  • Il seguente esercizio incoraggerà ad andare avanti nonostante gli ostacoli e i nostri stessi errori e rafforzerà la voglia di combattere spesso minacciata dal ritmo di vita convulso e il clima fortemente competitivo dell’ambiente di lavoro. Sdraiati a terra, braccia distese leggermente staccate dal corpo, collochiamo il Gaietto per terra, tra le gambe puntato verso il 1° chakra e un’Agata Botswana sul 7° chakra puntata verso l’esterno. Chiudiamo gli occhi e regoliamo la respirazione, ad ogni espirazione ci libereremo da ogni idea negativa che ci sta procurando malessere Inspirando ci ripeteremo mentalmente frasi incoraggianti come: “Ne verrò fuori”, “Ho fiducia in me stesso” ecc. Fino a quando non avremo superato il momento di crisi è bene svolgere questo esercizio quotidianamente e preferibilmente al mattino prima di uscire di casa o di accingerci ai nostri doveri quotidiani
  • Protegge nella ricerca degli affari, accresce la stabilità delle finanze
  • Le proprietà del Gaietto aiutano a diminuire le manifestazioni depressive e stimolano l’energia positiva
  • Il Giaietto è associato con la protezione, l’ottimismo e l’equilibrio emotivo, emana tranquillità, allegria e felicità nell’ambiente
  • Aiuta a sviluppare la volontà per raggiungere uno scopo e il senso della fiducia e dell’affidamento al divino
  • Il Giaietto crea coraggio e abilità di comando, è perciò utile a coloro che sono timidi nel tradurre le loro convinzioni spirituali in azioni nel mondo
  • Calma le menti agitate, disperde la paura e i pensieri negativi
  • Il Gaietto assorbe le energie negative, preserva dalle malattie e dal malocchio la persona alla quale viene regalata, protegge dagli incantesimi e dagli incidenti, scaccia gli spiriti maligni e le negatività dalla casa di chi la porta, posto sulla pancia di un neonato lo protegge
  • Rafforza la consapevolezza psichica e insegna ad essere puri di cuore, cortesi e premurosi

Le Proprietà Terapeutiche del Gaietto

  • Le proprietà del Gaietto tranquillizzano e combattono gli incubi
  • Mantiene costante il flusso di energia nel corpo, previene molte malattie, frenando l’insorgere delle stesse, rinvigorisce
  • Le proprietà del Gaietto  sono indicate nei dolori reumatici e nel mal di testa; per i dolori reumatici basta indossare una collana di Giaietto almeno per una quindicina di giorni (per una donna), per un uomo un bracciale sul polso sinistro

Come Purificare, Caricare e Usare il Gaietto

  • Le proprietà del Gaietto sui chakra: armonizza il 1° chakra

Metodi Adatti: terra, incenso, argilla, drusa, reiki, suono, respiro, pensiero, pendolo, luce lunare piramide, simbolo Antahkarana, circuito disimpregnatore

Metodi da Evitare: sale, acqua, Fiori di Bach, luce solare

Metodi Adatti: luce lunare, drusa, terra, piramide, punte di Quarzo Ialino

Metodi da Evitareluce solare

  • Il Gaietto si purifica nella terra e si attiva strofinandolo su di un panno di lino (o in alternativa con gli altri metodi indicati sopra)
  • La potenza del Giaietto è amplificata quando viene accoppiato alla Moldavite, si può accoppiare il Giaietto anche alla Fenacite e all’Azeztulite per l’attivazione del Corpo di Luce e per il collegamento cosciente ai regni dello spirito

L'Arte di Curare con le Pietre

L’Arte di Curare con le Pietre
Michael Gienger

Compralo su il Giardino dei Libri

Fonti e Bibliografia

Quanto ti è piaciuto quest'articolo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.