Ematite: Proprietà, Significato, Benefici, Chakra e Usi in Cristalloterapia

Condividi Questo Articolo

riprenditi anima

(Articolo Aggiornato il 19 Settembre 2020)


Ematite grezza
(Photo Credit: Rob Lavinsky, iRocks.com – CC-BY-SA-3.0 [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons)

Le Proprietà Spirituali, Metafisiche e i Benefici dell’Ematite in Cristalloterapia

  • Le proprietà dell’Ematite rinforzano il collegamento tra lo spirito e il corpo aiutando a mantenere il proprio senso di sé e senso di scopo, rendono consapevoli delle proprie aspirazioni e rafforzano i corpi fisico ed eterico


  • Rappresenta la terra, la stabilità, la concretezza, dona la forza e il coraggio necessari per difendere se stessi
  • L’Ematite ha un’azione vivificante sul piano mentale e sulla parte razionale del cervello, sviluppa padronanza mentale
  • Favorisce concentrazione, autodisciplina, praticità, memoria fotografica, chiarezza, equilibrio e giudizio, rinforza la memoria e l’attenzione, dissolve gli stati mentali di confusione e indecisione, utile nello studio, lavori di contabilità, lavoro al dettaglio e alle persone con scarsa memoria a breve termine o soggette a dimenticanze e disattenzione
  • L’Ematite emana un’energia terrena e naturale che dona sicurezza, incrementa l’autostima e la risolutezza, il magnetismo personale e un certo grado di aggressività, combattività e coraggio necessari nelle situazioni difficili della vita e combattere contro le ingiustizie in modo leale e costruttivo, assorbendo eccessive energie di carattere nevrotico o iroso
  • Per le sue proprietà l’Ematite è utile per le persone assenti, troppo sognanti o confuse perché apporta concretezza e senso della realtà, e per le persone timide che hanno difficoltà a socializzare
  • Protegge dalla negatività trasformandola in amore, favorisce relazioni pacifiche e sostiene le persone con bassa autostima
  • L’Ematite ha la capacità di deviare le emozioni degli altri ed è quindi raccomandata alle persone che hanno la difficoltà nell’evitare di assorbire le emozioni di altri (quando noi assumiamo l’umore di qualcun altro è come se avessimo ceduto la nostra volontà all’altro)
  • Le proprietà dell’Ematite facilitano l’indipendenza emotiva piuttosto che la dipendenza, favorendo un sano distacco quando si è testimoni di un’intensa esperienza emotiva vissuta da un’altra persona e aiutando a contenere le proprie esperienze emotive in modo responsabile
  • Conosciuta come pietra degli avvocati perché portata durante le cause legali favorisce il trionfo della giustizia, pietra adatta anche per gli sportivi a cui infonde forza ed energia
  • Aumenta ottimismo, volontà e coraggio, dona slancio, esalta il dinamismo, la vitalità, devitalizza le manie suicide
  • Le proprietà dell’Ematite aiutano ad essere concreti e pratici, facilitano l’inserimento nella vita quotidiana, utile nei momenti di sbandamento e in caso di difficoltà decisionali o momenti di rassegnazione
  • L’Ematite raccoglie la luce dall’Universo e la manifesta a livello terreno, ha l’abilità di trasportare l’energia della luce nella più fitta e più difficile delle energie, è la pietra cardine della triade di collegamento terreno (Ematite, Pirite e Cuprite)
  • Le proprietà dell’Ematite aiutano a portare le frequenze superiori dell’energia spirituale sul piano terreno e a radicare quell’energia nel corpo fisico e nella materia fisica, agisce come regolatore di energia, attraendola ed equilibrandola quando è necessario e scaricandola a terra quando è troppa
  • Posizionata in prossimità dei talloni durante il rilassamento, rafforza il collegamento con la terra, rende battaglieri, invita a proteggere il proprio spazio, aumenta l’attenzione, scioglie i crampi alle gambe, radica l’energia ad ogni livello consentendo di sentirsi centrati e concreti
  • Anticamente veniva utilizzata come talismano capace di vincere l’eccessiva tendenza a sognare e ancora oggi si consiglia per vagliare nella realtà ideali e desideri: può essere usata in meditazione, giorno dopo giorno rende sempre più concreti e disposti a stare con i piedi per terra
  • L’Ematite aiuta ad assorbire le energie negative e calma nei periodi di stress e preoccupazione aiutando a superarli, attiva energie nascoste, pietra altamente protettiva
  • Le proprietà dell’Ematite liberano dai comportamenti dannosi ossessivi come il bere (alcool) o mangiare troppo o dal vizio del fumo, costringendo la persona a confrontarsi con i veri problemi che di solito sono i propri fallimenti o paure
  • L’Ematite rafforza la voglia di vivere e spinge a migliorare la propria esistenza, rinforza la forza di volontà e rende consapevoli dei propri bisogni fondamentali, spingendo a prendersi cura di se stessi e del proprio corpo, spingendo a combattere per i propri bisogni e aspirazioni

Bracciale Power Ematite NeraBracciale Power Ematite Nera

Compralo su il Giardino dei Libri

Le Proprietà Terapeutiche e i Benefici dell’Ematite in Cristalloterapia

  • Un’Ematite posta sul primo chakra (chakra della radice) rafforza le energie fisiche, rivitalizza l’organismo, infonde energia e vitalità a tutto il corpo
  • Riequilibra le zone con scarsa energia ristabilendo il giusto afflusso di energia, riduce l’eccesso di calore corporeo e l’iperattività, è una pietra calmante, consigliata per le persone iperattive (tenuta in tasca)
  • Pietra di pronto soccorso, riallinea e connette tutti i corpi, consigliata dopo aver subito traumi, forte stress, interventi chirurgici, parti, ecc..
  • Le sue proprietà l’hanno resa famosa fin dall’antichità come pietra terapeutica capace di guarire le ferite (posta sulle ferite) e rafforzare il sangue, si rivela molto efficace nelle guarigioni (specialmente se indossata sotto forma di collana), per via della sua capacità di condurre la malattia fuori dal corpo
  • L’Ematite è ricostituente ed è utile in caso di anemie, perché favorisce l’assimilazione del ferro da parte dell’intestino, attiva la circolazione sanguigna e l’assorbimento dell’ossigeno da parte dei tessuti
  • Le proprietà dell’Ematite disintossicano il fegato e sostengono nella malattie procurate da avvelenamento del sangue causato da smog ambientale, cibi tossici, droghe, aria inquinata ecc..
  • Sostiene reni e milza, lenisce i dolori articolari e i crampi alle gambe, previene la formazione di tumori, combatte gli ascessi (elisir o messa nel bendaggio), le bruciature, le vene varicose, malattie veneree, AIDS, tutte le infezioni a carico del sangue, emicranie, malattie delle palpebre, attacchi isterici, malattie psicosomatiche, tic nervosi
  • Le proprietà dell’Ematite promuovono la rigenerazione della pelle e dei tessuti, per ridurre cicatrici o ascessi si può tenere anche più a lungo nella zona da trattare
  • Molto efficace in tutti i casi in cui vi siano perdite eccessive di sangue come operazioni chirurgiche, mestruazioni abbondanti, ferite o per arrestare le emorragie (alcuni consigliano di usare un ciondolo a forma di cuore), in caso di ferite, bruciature o ematomi si può tenere la pietra sulla fasciatura per dieci minuti (o per diversi giorni) o tamponare con l’elisir
  • In caso di malattie del sangue ricorrere all’elisir di Ematite
  • Le proprietà dell’Ematite sono utili in caso di varici, vene varicose o stiramento dei legamenti si può usare la pietra per massaggiare la zona da trattare o anche mettere alcune gocce dell’elisir nel bagnoschiuma
  • In caso di tic nervosi e malattie psicosomatiche si rivela molto indicata, poiché collega la mente al corpo, tenuta a contatto della pelle allevia velocemente crampi e spasmi
  • Per alleviare la debolezza e l’eccessiva stanchezza, stando in piedi con le mani sul cuore, si può mettere la pietra sotto il piede destro immaginando che l’energia terrestre scorra dai piedi fino a riempire tutto il corpo, la pietra andrà tolta quando si avrà la sensazione di oscillare, praticato tutti i giorni aumenterò la resistenza allo stress
  • Un’Ematite tenuta sotto il cuscino o sul comodino protegge il sonno e combatte l’insonnia
  • Le collane di sferette di Ematite sono consigliate alle persone con insufficiente circolazione sanguigna e alle persone e bambini (insieme a corallo scuro) con costituzione gracile e per chi ha piedi e mani freddi, stringere in mano un’ematite migliora la circolazione a chi ha mani deformate
  • Le proprietà dell’Ematite stimolano la produzione dei globuli rossi e delle cellule, accelerano la coagulazione del sangue, aiutano in caso di impoverimento del sangue
  • Diminuisce gli stimoli della fame, è un valido coadiuvante per le diete dimagranti
  • L’Ematite è consigliata come coadiuvante nella cura della dismenorrea e durante la gravidanza o l’allattamento, quando la madre tende a cedere ferro al bambino

Ematite - Pietre BurattateEmatite – Pietre Burattate

Compralo su il Giardino dei Libri


Come Purificare, Caricare e Usare l’Ematite e i Chakra Associati in Cristalloterapia

  • Chakra associati all’Ematite in cristalloterapia: è una delle pietre più radicanti che agisce sul primo chakra (chakra della radice) e sui chakra dei piedi (sinistro per l’uomo, destro per la donna), armonizza il chakra Stella della Terra, il chakra Porta di Gaia e il Chakra Stella dell’Anima
  • Come si purifica l’Ematite in cristalloterapia (per maggiori informazioni consulta i metodi di purificazione):

    Metodi Adatti: incenso, argilla, drusa, reiki, suono, respiro, pensiero, pendolo, luce solare, piramide, simbolo Antahkarana, circuito disimpregnatore

    Metodi da Evitare: sale, acqua, fiori di Bach, luce lunare


  • Come si carica l’Ematite in cristalloterapia (per maggiori informazioni consulta i metodi di carica):

    Metodi Adatti: luce solare, drusa, terra, piramide, punte di Quarzo Ialino

    Metodi da Evitareluce lunare

  • Controindicazioni per l’uso dell’Ematite in cristalloterapia:
    • Coloro che soffrono di ipertensione, infiammazioni e alterazioni febbrili devono evitare di usare l’Ematite che ha vibrazione energetica in sintonia con quella del primo chakra (che gestisce la temperatura corporea), l’ulteriore energia in questo chakra inevitabilmente acuirebbe i sintomi
    • Per la sua fortissima azione radicante, rappresenta un cristallo non facile da padroneggiare, ma molto potente per quanti se ne sentono attratti
  • Tenuta nella mano destra, aiuta a mantenere la concentrazione durante la meditazione o la visualizzazione
  • Non possiede energia propria ma l’assorbe e lentamente la cede al primo chakra (chakra della radice), agisce inizialmente e velocemente a livello fisico e successivamente nel mentale e spirituale
  • Qualcuno afferma che se indossando una collana essa diventa calda può indicare la presenza di un’anemia: in caso di anemie si può mettere per diversi giorni la pietra sul terzo chakra (chakra del plesso solare) o tenuta in mano per pochi minuti o bere un elisir quotidiano bevuto alla mattina
  • Si può usare un Ematite per massaggiare la parte in cui è stato stirato un legamento o per massaggiare la parte in cui è stato stirato un legamento o per massaggiare le gambe in caso vi siano problemi circolatori o vene varicose (in alternativa alcune gocce dell’elisir di Ematite possono essere messe nel bagnoschiuma o metterla nel guanto di crine per fare il massaggio)
  • L’Ematite assicura protezione personale schermando da negatività psichiche e ambienti a bassa frequenza vibratoria, è usata anche per la protezione della casa.Per creare uno scudo personale ed evitare di assorbire energie di altre persone e rafforzare i propri confini personali, ogni giorno si possono collocare delle pietre burattate di Ematite sui chakra principali e secondari e intorno al corpo (questo scudo può essere richiamato mentalmente in caso di bisogno)
  • Si può portare in tasca o sulle zone da trattare a diretto contatto della pelle o messa alla base della spina dorsale o come braccialetto abbinato con cristalli di Quarzo Ialino o di Quarzo Rosa
  • Può essere posta ai quattro angoli di una stanza per favorire la ricostruzione del fluido vitale della persona che vi soggiorna
  • L’Ematite tenuta in tasca da rigirare nelle mani ha un’azione scacciapensieri, disperde energia negativa allontanando lo stress accumulato, portata con sé protegge da situazioni negative e sostiene nell’affrontare le sfide e spinge a migliorare le proprie condizioni di vita e a soddisfare i propri bisogni primari
  • In meditazione, un’Ematite posta sul sesto chakra (chakra del terzo occhio), favorisce il contatto con extra-terresti, tenuta in mano (in una stanza buia con una candela accesa la cui luce si dovrà riflettere sulla pietra) e fissando i suoi riflessi, si può formulare una domanda e aspettare la relativa risposta
  • Nella meditazione si può posare sul primo chakra (chakra della radice) o vicino alla pianta dei piedi per radicare e recuperare le energie.Se si sta seduti su una sedia si può porre un’ematite sotto ogni piede, se si è sdraiati se ne possono porre due sotto i piedi e una terza come vertice di un triangolo a una spanna di distanza centralmente dalle altre due, se si sta seduti in posizione yoga se ne tiene una in ogni mano
  • Si consiglia di portarla con sé durante i viaggi per la sua azione radicante mantiene connessi tutti i corpi sottili con il corpo fisico
  • Il seguente esercizio, eseguito prima di andare a dormire, aiuterà a superare stati di agitazione, l’ansia legata alla paura di fallire e ad eliminare dalla nostra vita tutti gli obblighi non necessari.Sdraiati sulla schiena, completamente rilassati con gli occhi chiusi, collochiamo una Quarzo Ialino sul settimo chakra e un’Ematite sopra l’ombelico orientata verso il primo chakra (chakra della radice).
    Il Quarzo Ialino favorirà la chiarezza delle nostre idee e l’ematite trasformerà in vibrazioni positive quelle negative prodotte dall’ansia e aiuterà ad avere una prospettiva più reale della situazione.Inspirando visualizzeremo l’aria che, canalizzata dal Quarzo Ialino entra nel settimo chakra (chakra della corona), percorre la parte anteriore della colonna fino ad arrivare al primo chakra (chakra della radice).

    Espirando lasceremo andare tutte le preoccupazioni seguendo mentalmente il cammino dell’aria attraverso la parte posteriore della colonna fino a raggiungere il settimo chakra (chakra della corona), da dove uscirà, trasformata dalla fonte di luce bianca

Pietra da Coccolare - EmatitePietra da Coccolare – Ematite
In Confezione Regalo con Biglietto

Compralo su il Giardino dei Libri

Le Proprietà Magiche dell’Ematite e gli Usi negli Incantesimi e nei Rituali Magici

  • Secondo la tradizione l’Ematite è in grado di favorire i più incredibili poteri magici tra cui il dono dell’invisibilità e se affiancata all’Eliotropo (in anello o ciondolo) protegge dal male, smaschera gli avvelenatori e allunga la vita
  • Conosciuta ed usata già dagli Egizi e dai Babilonesi e nel Medioevo per la guarigione delle ferite, per la produzione e la coagulazione del sangue
  • Può essere utilizzata negli incantesimi per la salute: visualizzate la parte colpita dalla malattia e indossate l’Ematite dopo aver eseguito un rito e averla caricata (lasciatela sull’altare)
  • Dona la capacità di di vedere oltre le parole, di intuire il pericolo e combatterlo, protegge dagli attacchi occulti riflettendoli: una collana di ematite con del diaspro rosso è un ottimo amuleto contro le negatività ed il malocchio
  • Le proprietà dell’Ematite attirano il benessere economico e le vincite tenendo lontano la miseria e la povertà
  • L’Ematite è indicata negli incantesimi per coraggio, giustizia, radicamento, divinazione, stress, raggiungere i propri obiettivi, trasformare le energie negative in positive, rimandare al mittente le energie negative, poteri psichici, aumentare le proprie capacità nei lavori manual

Le Proprietà Chimiche e Fisiche dell’Ematite e i Benefici in Cristalloterapia

  • L’Ematite può avere origine dal processo idrotermale (primario) formandosi in piccoli cristalli, tramite l’ossidazione dei giacimenti di ferro (secondario) o tramite processo di formazione terziario dai depositi di limonite in cui l’acqua è evaporata (in commercio si trova quasi sempre quella formata per processo idrotermale, quella formata da processo di formazione terziario viene usata per collane come pietre cilindriche)
  • Una particolare proprietà dell’Ematite è quella di auto guarirsi: se si effettua un piccolo graffio sulla sua superficie e si strofina sopra un dito, il graffio come per magia sparirà
  • Colore dell’Ematite: grigio metallico

Fonti e Bibliografia

Pendente Shivalingam

Pendente Shivalingam

Compralo su il Giardino dei Libri


Condividi Questo Articolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.