Guarire la Terra con l’Energia delle Pietre e dei Cristalli

Condividi Questo Articolo

luce emozioni

(Articolo Aggiornato il 29 Febbraio 2020)


I popoli antichi erano in contatto con la natura e conoscevano le energie della Terra, hanno eretto templi e luoghi di culto dove queste energie magnetiche, elettriche ed elettromagnetiche si incontrano.


Come il corpo umano, la Terra possiede chakra e corpi eterici, che emettono energia in forma di spirale girando in senso orario se l’energia è magnetica e viene attirata verso la Terra o antiorario se l’energia è elettrica e fuoriesce dalla Terra, mentre se l’energia è elettromagnetica il movimento si alterna tra antiorario e orario.

Quando i flussi energetici della Terra vengono interrotti o disturbati a causa di piloni elettrici, edifici o luoghi di stress geopatico che ne alterano il flusso diventano luoghi malati e malsani.

Le guerre, i conflitti e le aree interessate da disastri ecologici e inquinamento ambientale rendono i luoghi interessati inquinati da fattori fisici e da energie negative che alterano il benessere del nostro pianeta.


Grazie ai cristalli possiamo partecipare alla guarigione del pianeta Terra, servendoci dei nostri cristalli e di una mappa.

I cristalli emettono delle frequenze e delle onde che ripristinano non solo il nostro equilibrio, ma anche quello del pianeta.

Attraverso la fisica quantistica abbiamo scoperto che i fotoni ovvero le particelle di luce che compongono la nostra realtà e l’interno degli atomi stessi, sono influenzati dallo spettatore che li osserva e gli atomi sono composti per da vortici di energia nella loro essenza più profonda e solo in parte minore dalla materia.

Quindi la nostra volontà permette di dirigere l’energia e di correggere il flusso distorto che genera disequilibrio e da luce e vita a possibilità di risanamento e intervento creando le basi perché ciò avvenga.

Se tutto è energia immaginate che con la volontà di ognuno di noi venga fornito un input affinché una realtà di guarigione ed evoluzione si avveri e si realizzi ciò che comunemente viene considerato un miracolo.

I Deva: gli Spiriti della Natura

I deva sono spiriti della natura, ciascuno di loro si dedica ad un particolare aspetto della natura, ad esempio una montagna, una foresta, un corso d’acqua o una determinata pianta.

Potresti percepire la loro presenza, vedere dei globi luminosi muoversi o sentirti toccare quando ti trovi in mezzo alla natura.

Potrebbero verificarsi intorno a te anche fenomeni naturali imprevisti come una folata di vento, un flutto improvviso dall’acqua o l’avvicinarsi degli animali.

Il Deva più importante è Gaia il Deva del pianeta Terra.

Le Ley Lines e gli Spiriti Guardiani dei Luoghi Sacri

Potresti avvertire la presenza di alcune presenze potenti e autorevoli in alcuni luoghi sacri che possono trovarsi in corrispondenza di chiese o dove sono stati costruiti monumenti o costruzioni antiche.

Spesso le chiese sono state costruite per sostituire i templi antichi dei culti pagani che venivano costruiti dove le linee energetiche (conosciute anche come Ley Lines) si incontravano e davano luoghi a forti concentrazioni di energia.

La Terra è attraversata da correnti di energia chiamate Ley Lines che si incontrano formando una rete come quella dei pescatori.

griglia energetica Terra matrix

Questa rete energetica era conosciuta dai tempi antichi in Cina come “linee del drago”, in Irlanda erano i sentieri delle Fate (si diceva che nei luoghi in cui si incontravano queste Ley Lines erano presenti dei portali per l’accesso al mondo delle fate che si aprivano solo in determinati lassi di tempo), per i Peruviani erano “linee dello spirito” mentre per gli aborigeni australiani erano chiamate “linee del canto” e sono presenti con altri nomi in molte altre culture.

In questi luoghi potresti avvertire la presenza di un’entità guardiana del posto sacro, potrebbe trattarsi di un essere umano che ricopriva il ruolo di sacerdote/sacerdotessa o una creatura di un’altra dimensione o regno (ad esempio fatato).

Se avverti una presenza autorevole fai silenzio, esprimi la volontà di voler contattare queste creature guardiane per ottenere il loro permesso e aiuto per lavorare con le energie del luogo e avviare un processo di guarigione del luogo e della Terra.

Il corretto flusso delle energie in questi luoghi assicura il benessere energetico e l’equilibrio della Terra.

I Chakra della Terra

La Terra come il corpo umano, possiede dei chakra, dislocati sulla sua superficie in determinate aree.

Non tutti sono d’accordo sull’esatta collocazione degli stessi, ma conoscere la loro disposizione può essere utile per intervenire attivamente nella guarigione della Terra.

Secondo uno dei più importanti studiosi del settore Robert Coon i chakra si troverebbero nei seguenti luoghi: il 1° chakra sul monte Sashta in California, il 2° chakra lago Titicaca in Bolivia, 3° chakra Uluru in Australia, il 4à chakra a Glastonbury in Inghilterra, il 5° chakra la Grande Piramide di Giza in Egitto, il 6° chakra Kuh-e Malek Siah in Iran, il 7° chakra il monte Kailash in Tibet.

Ognuno dei chakra della Terra svolge un compito: il 1° chakra si occupa di infondere la vita necessaria alle creature per vivere sulla terra, il 2° chakra si occupa di introdurre nuove specie, il 3° chakra di mantenere il benessere e la vitalità degli esseri viventi, il 4° chakra di agire con Amore ed aiutare la Terra nel percorso di crescita, il 5° chakra di entrare in contatto con lo Spirito della Terra e riuscire a comunicare, il 6° chakra spinge ad unirsi e a partecipare all’evoluzione della Terra e il 7° chakra la spinta evolutiva degli esseri viventi e della Terra.


Come puoi contribuire alla Guarigione della Terra con i Cristalli

Ora che conosci un po’ di più la Terra e il suo sistema energetico ti chiederai come puoi contribuire attivamente alla sua guarigione.

Se viaggi molto puoi portare con te i cristalli nei tuoi viaggi e trovare un luogo che ti attira particolarmente in cui il tempo sembra si fermi o in cui avverti particolari sensazioni che non sai spiegare, come un sussulto interiore, sensazioni di caldo o freddo, brividi lungo la schiena, formicolii o una specie di scossa.

Prenditi del tempo per te o se ti trovi in mezzo alla gente e non puoi estraniarti isolati interiormente, allinea la tua mente con il cuore (concentranti sul tuo chakra del cuore lasciando fuori tutto il resto e concentra tutta la tua attenzione al centro dello sterno esprimendo la volontà di comunicare con la Terra e con i Guardiani del luogo).

Se hai un cristallo tienilo in mano o posalo in un punto particolare che ti attira (se non hai delle percezioni forti ricorda che il pendolo può sviluppare molto le tue capacità psichiche e renderti maggiormente ricettivo/a) chiedendo che la Terra venga guarita e sentendo come questo sia già accaduto nel momento in cui lo desideri, visualizzando inoltre la Terra, le piante, i minerali e gli animali in uno stato di benessere che trasforma la Terra nel paradiso terrestre.

Se non hai la possibilità di viaggiare non preoccuparti, puoi fare molto di più di quello che credi anche senza riattivare le energie dei luoghi sacri visitandoli di persona.

Stampa una mappa del mondo e servendoti di un pendolo individua le aree della Terra che necessitano di energia guaritrice: per quanto ti possa sembrare irrealizzabile e utopistico, la tua volontà, il tuo pensiero e il tuo desiderio se ben direzionati si realizzeranno e gli effetti saranno ancora più evidenti se più e più persone saranno mosse dallo stesso intento.

In un prossimo articolo vedremo alcune delle griglie di cristalli che possiamo disporre nelle varie aree della Terra attraverso la stampa di una cartina geografica (ci interessa quella “fisica” in cui vengono riportati fiumi e montagne) e le pietre più indicate per guarire la Terra.

Nel frattempo puoi dedicare ogni giorno del tempo a queste meditazioni che ti propongo qui sotto, presenti nel meraviglioso libro di Judy Hall – Earth Blessing, fonte tra l’altro del contenuto di questi articoli.

Prima di conoscere questo libro sentii una specie di “chiamata” da parte di alcune Guide Spirituali che mi invitarono a stampare la foto della Terra (vista dallo spazio) e di porre un Quarzo Rosa chiedendo che venisse guarita e visualizzando la fiamma violetta (la fiamma violetta è collegata al 7 raggio e al conte di Saint Germain, se non sai di cosa si parla, non preoccuparti, ne parleremo in un articolo dedicato più avanti).

Verificai l’energia che si creava sopra quella semplicissima griglia che avevo preparato e anche a distanza di giorni l’energia è rimasta intensa (ho verificato le energie tramite il pendolo).

Preciso che a quel tempo non sapevo ancora che avesse un senso o che ci fossero delle tecniche che coinvolgevano i cristalli e la geometria sacra per guarire il pianeta.

Ti lascio le meditazioni da ripetere possibilmente ogni giorno, presto pubblicherò anche le griglie da utilizzare sulla mappa del mondo e i cristalli adatti per la guarigione della Terra.

Ricorda che sei già collegato/a con la Terra, puoi interagire con la sua energia molto più semplicemente di quanto credi, basta volerlo e sintonizzarti: se tuttavia incontri qualche difficoltà esegui la tecnica del radicamento.

Se hai difficoltà con la meditazione stampa la foto della Terra vista dallo spazio o di un luogo sacro e lascia una pietra sopra la foto, esprimendo la tua intenzione di guarire il Cuore della Terra o la sua Griglia e compiendo 11 cerchi a mezz’aria, con l’indice della mano destra, sopra la foto e la/le pietre (se lo possiedi puoi anche utilizzare un pendolo egizio invece della mano e farlo girare fintanto che non smetterà da solo).

Spero ti unirai a me in questo movimento di guarigione della Terra e delle specie viventi che la abitano.

ufo 2144977 960 720 e1582709031542
Photo Credit

Meditazione: Guarire il Cuore della Terra

Prendi un Quarzo con inclusioni o la Menalite (o la varietà di Quarzo Fire and Ice), tenendo in mano la pietra e chiudendo gli occhi seduto o sdraiato lasciando che la pietra ti trasporti sulla vetta delle montagne Andre.

Non appena arrivi il deva della Terra, Gaia stessa, viene ad accoglierti e ti accompagna insieme agli altri deva lungo il percorso davanti a te che porta all’entrata di una caverna, la casa di Gaia.

Il percorso va sempre più in profondità, sei circondato da cristalli e deva che ti ringraziano per il tuo aiuto nel guarire la Terra.

Arrivi al centro della grotta e vedi un enorme cuore di Rodocrosite: è il cuore di Gaia che batte lentamente, una volta ogni cento anni.

Poni il tuo cristallo (quello che ti ha portato qui) sul cuore di Rodocrosite con l’intenzione di guarire la Terra e la sua griglia energetica.

Quando sei pronto torna indietro verso la montagna dove sei arrivato, saluta i deva e desidera tornare al tuo corpo fisico.

grid ball 1914559 640 e1582709337850
Foto di PIRO4D da Pixabay

Meditazione: Ripristinare la Griglia Energetica della Terra con la Selenite

Tieni una Selenite nel palmo della mano e siediti tranquillamente in luogo in cui non sarai disturbato.

Chiudi gli occhi e immagina di tenere la Terra nella tua mano, visualizza l’energia della Selenite avvolgere il pianeta e illuminare la griglia energetica del pianeta, facendo risplendere entrambi di luce bianca.

Immagina due scudi proteggere i due poli del pianeta (Polo Nord e Polo Sud) e il campo elettromagnetico del pianeta.

Mantenete nella vostra mente l’immagine della griglia energetica illuminata dalla Selenite e degli scudi ai poli per cinque minuti, quindi scollegatevi dalla griglia della Terra e tenete in mano una Tormalina Nera o un altro cristallo radicante per qualche minuto.

Fonte: Judy Hall – Earth Blessing

Set 7 Pietre Chakra Burattate Piccole - Set4 Piccole

Set 7 Pietre Chakra Burattate Piccole - Set4 Piccole

Compralo su il Giardino dei Libri


Condividi Questo Articolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.