Diamante di Herkimer: Proprietà, 7° Chakra, 7 Usi, Significato e Benefici in Cristalloterapia (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau)

Condividi, grazie!
viaggio maui


(Articolo Aggiornato il 23 Ottobre 2021)


Diamante di Herkimer grezzo
Diamante di Herkimer, foto di Rob Lavinsky

Le Proprietà Spirituali, Metafisiche e i Benefici del Diamante di Herkimer (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau) in Cristalloterapia

  • Immagazzina al suo interno pensieri e informazioni che mantiene in memoria anche a distanza di tempo


  • Alcuni cristalloterapeuti lo utilizzano per entrare in contatto e armonizzare le proprie vibrazioni con quelle del paziente così da facilitare il lavoro energetico
  • La sua energia è simile a quella del Quarzo Ialino ma è più forte e penetra più a fondo nel corpo fisico e nell’aura, illumina le zone d’ombra di chi lo indossa e disintossica a livello fisico, mentale, emotivo e spirituale
  • Stimola la creatività, l’immaginazione e permette di mantenere un atteggiamento positivo anche dopo molte ore di lavoro
  • Facilita i viaggi astrali e i sogni lucidi, permette di ricordare i sogni importanti al risveglio e di comprendere il loro messaggio
  • Le proprietà del Diamante di Herkimer risvegliano e potenziano i poteri psichici legati alla chiaroveggenza e al ricordo delle vite passate, fa emergere traumi e dolori legati alle vite passate che si manifestano nella vita presente come dolori o malattie
  • Riversa sulla persona che lo indossa gioia, allegria e luce bianca, è conosciuto anche come pietra della felicità
  • Stimola la voglia di indipendenza e libertà, rende più forti, aiuta a capire cosa si vuole, insegna a rispettare se stessi e a porre dei limiti nelle relazioni con gli altri
  • Consente di prendere più facilmente decisioni e permette di trovare soluzioni ai problemi mettendo in contatto con il proprio Sé Superiore, ricevendo consigli e aiuto
  • È un valido sostituto del Diamante, rispetto a quest’ultimo impiega energie elettriche invece che magnetiche e si adatta alle vibrazioni dell’utilizzatore
  • Calma la mente affollata dai pensieri e stimola lo stato alfa del cervello, è una pietra adatta per la meditazione e permette di comunicare con le guide spirituali più facilmente
  • Le proprietà del Diamante di Herkimer risvegliano i poteri psichici latenti, il suo uso è indicato per chi pratica la divinazione, come ad esempio la lettura dei tarocchi, la visione nella sfera di cristallo o l’interpretazione degli oracoli
  • Alcuni cristalloterapeuti lo usano un pendolo di Diamante di Herkimer per verificare eventuali accumuli o carenze di energia lungo i meridiani dell’agopuntura
  • Viene spesso utilizzato al posto del Quarzo Biterminato per collegare i chakra tra loro e in particolare per collegare il sesto chakra (chakra del terzo occhio) con il settimo chakra (chakra della corona)
  • Quando due persone devono allontanarsi da casa o non si vedono per un po’ di tempo stringono entrambi un Diamante di Herkimer nella mano e poi se lo scambiano per rimanere in contatto grazie al potere dei cristalli, qualsiasi sia la distanza rimarranno vicini e potranno essere utilizzati per inviare vibrazione d’amore e guarigione

Pendolo Herkimer con Sfera e Laser - Cristallo di RoccaPendolo Herkimer con Sfera e Laser – Cristallo di Rocca

Compralo su il Giardino dei Libri

Le Proprietà Terapeutiche e i Benefici del Diamante di Herkimer (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau) in Cristalloterapia

  • Pulisce il corpo energetico dalle tossine e dalle forme pensiero negative e protegge dalle radiazioni nocive
  • Favorisce la circolazione energetica nel corpo eliminando possibile cause di disarmonia che potrebbero portare alla malattia
  • Viene utilizzato in cristalloterapia per le sue proprietà antistress, indicato anche in caso di depressione, ansia e paura del vuoto, aiuta a rilassare i muscoli e il corpo
  • Sostiene nei periodi lavorativi impegnativi e permette di riconoscere i segnali di stress eccessivo suggerendo i metodi adatti per scaricarlo prima che si trasformi in un problema fisico o una malattia
  • Aiuta ad assimilare il magnesio, il fosforo, il carbonio e il silicio
  • Portato sulla gola contrasta la tonsillite cronica
  • L’elisir di Diamante di Herkimer bevuto ogni mattina combatte i danni da stress come i radicali liberi e contrasta i tumori allo stato iniziale (ricorda che la cristalloterapia non sostituisce la medicina ufficiale ma la affianca)

Come Purificare, Caricare e Usare il Diamante di Herkimer (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau) e i Chakra Associati in Cristalloterapia

  • Come si purifica il Diamante di Herkimer in cristalloterapia (clicca qui per saperne di più):

Metodi Adatti: sale, acqua, Fiori di Bach, terra, incenso, argilla, drusa, reiki, suono, respiro, pensiero, pendolo, luce lunare, piramide, simbolo Antahkarana, circuito disimpregnatore

Metodi da Evitare:luce solare


  • Come si carica il Diamante di Herkimer in cristalloterapia (clicca qui per saperne di più):

Metodi Adatti: luce lunare, drusa, terra, piramide, punte di Quarzo Ialino

Metodi da Evitareluce solare

  • Controindicazioni per l’uso del Diamante di Herkimer in cristalloterapia:
    • Il Diamante di Herkimer stimola i sogni lucidi ma potrebbero essere eccessivamente reali e disturbare il tuo riposo, in tal caso affianca un’Ametista per alleggerire la sua energia
  • Affinità e combinazioni del Diamante di Herkimer con altre pietre e cristalli:
    • Il Diamante di Herkimer lavora bene la Moldavite e con tutte le pietre con vibrazioni molto alte e spirituali
    • Amplifica l’energia degli altri cristalli e il loro potere di guarigione
    • Può essere associato alla Malachite a differenza del Diamante
  • Come usare il Diamante di Herkimer in cristalloterapia:
    • 1. Indossalo come ciondolo, puoi montarlo su qualsiasi metallo, puoi incastonarlo come gioiello o puoi indossarlo in corrispondenza dei meridiani dell’agopuntura cinese
    • 2. Quando fai meditazione mettilo sul terzo chakra (chakra del plesso solare) insieme ad una Malachite per liberarti delle emozioni represse: la Malachite farà emergere gli stati d’animo che ti causano malessere, il Diamante di Herkimer li dissolverà
    • 3. Posiziona questo cristallo sul settimo chakra (chakra della corona) quando hai bisogno di chiarirti le idee riguardo un problema, una situazione o una decisione da prendere
    • 4. Se devi allontanarti per un periodo di tempo da una persona a cui tieni o dalla persona che ami, procurati 2 Diamanti di Herkimer.

      Ognuno dovrà stringere in mano la pietra (ancora meglio se li purificate e li indossate per qualche giorno, potete anche tenerli in tasca).

      Dopo aver caricato i cristalli scambiateveli e ogni volta che vorrete comunicare o inviare energie d’amore, prendete in mano la pietra e inviate pensieri d’amore o di guarigione

    • 5. Bevi ogni mattina l’elisir di Diamante di Herkimer per ridurre lo stress e gli effetti nocivi sul corpo (come ad es. indebolimento del sistema immunitario o i radicali liberi)
    • 6. Usalo nelle griglie di cristalli per connettere i tuoi corpi sottili al tuo corpo fisico e permetterti di raggiungere nuove consapevolezze spirituali, per creare nuovi collegamenti neurali che accelerano la tua evoluzione e facilitano il contatto con la dimensione spirituale
    • 7. Se hai un Diamante di Herkimer Fumé sappi che è particolarmente adatto per creare delle griglie di cristalli per purificare una persona o un ambiente dalle energie psichiche negative e dall’inquinamento geopatico ed elettromagnetico.

      Puoi formare una griglia intorno ai 4 angoli di casa (se non puoi posizionarli in casa puoi usare la cartina di casa) o del tuo letto o usare la forma a zig zag (clicca qui per saperne di più)

Le Proprietà Magiche del Diamante di Herkimer (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau) e gli Usi negli Incantesimi e nei Rituali Magici

  • Sostituisce il Diamante in magia
  • Puoi utilizzarlo per i rituali magici di purificazione, guarigione, per ricordare informazioni e sogni, per rilassarti, per aumentare l’energia vitale e per capire la missione della tua vita
  • Il Diamante di Herkimer è associato al segno zodiacale del Sagittario
  • In numerologia Il Diamante di Herkimer è associato al numero 3

Le Proprietà Chimiche e Fisiche del Diamante di Herkimer (Diamantino di Herkimer, Quarzo Herkimer, Pietra Mirabeau) e i Benefici in Cristalloterapia

  • Non si tratta di un vero Diamante ma di un Quarzo Ialino Biterminato molto trasparente
  • Deve il suo nome a causa della sua somiglianza con il diamante, Herkimer è il luogo della contea americana dello stato di New York dove è stato scoperto
  • Sistema Cristallino (clicca qui per saperne di più): Trigonale
  • Processo di Formazione(clicca qui per saperne di più): Primario
  • Classe Minerale (clicca qui per saperne di più): Ossidi, gruppo dei quarzi
  • Formula Chimica (clicca qui per saperne di più): SiO2
  • Colore: trasparente
  • Rarità: rara
  • Provenienza: Stati Uniti, Messico, Spagna, Tanzania, India, Cina
  • Durezza: 7

Fonti e Bibliografia

Guarire con le Fate - Le Carte dell'Oracolo

Guarire con le Fate - Le Carte dell'Oracolo 44 carte con miniguida Doreen Virtue

Compralo su il Giardino dei Libri

circle cropped
Fin da piccolo ho nutrito interesse per il mistero e l’ esoterismo, ho esplorato vari sentieri spirituali, sono sempre stato attratto dal mondo della magia e dell’ occulto. Il Mondo dei Cristalli nasce dalla volontà di creare un luogo di scambio e conoscenza delle proprietà e degli usi dei cristalli, basandomi sui miei studi e la mia esperienza.
Condividi, grazie!

8 commenti

  1. Ciao Andrea.
    Certo, se vorrai riportare indicazioni sulla mia esperienza, ne sarò lusingata, quindi sono io che ringrazio te. Ci tengo a dire però che ho scritto e scrivo queste cose con molta umiltà; in fondo sono all’inizio del cammino (ho ricevuto il 2 livello Reiki già 6-7 anni fa, ma successivamente non l’ho praticato per un bel po di tempo. Da circa 1-2anni ho ripreso con più assiduità a praticarlo per uso personale o trattamenti a distanza), e sull’abbinamento Cristalli-Reiki mi muovo molto ad intuito, non avendo esperienza passate sull’abbinamento delle 2 pratiche.
    Sicuramente ci sara chi ha più esperienza di me, ma se quello che ho scritto può essere utile ne sono contenta.
    Aggiungo solo 1cosa, (forse banale) l’intuizione di impostare la “Programmazione” come 1 trattamento Reiki a distanza usando i 3 simboli di 2° livello mi è venuta perché in questo tipo di trattamento è prevista un’“intenzione” che si ripete tracciando i simboli, quindi mi è sembrato si adattasse bene all’intenzione della Programmazione.
    Un caro saluto a te.
    MariC

  2. Ciao Andrea, eccomi finalmente a condividere la mia esperienza di attivazione e programmazione della Sodalite e del Diamantino di Herkimer con l’utilizzo del Reiki. Devo dire che rispetto a quello che mi ero prefissata, ho dovuto ritardare le due operazioni di almeno una settimana, (inizialmente per la difficoltà a trovare un momento di “pace”, e poi a causa di alcuni giorni di influenza). Durante questo tempo ho preferito lasciare i 2 cristalli sulla drusa.
    Per l’attivazione non avuto grossi problemi, (ho utilizzato il primo simbolo del secondo livelli Reiki, quello che concentra l’energia) durante il trattamento sono riuscita a visualizzare una sfera di energia intorno ai cristalli, ma non bianca o dorata, piuttosto, direi arcobaleno con tutti i colori dei chakra principali.
    Sulla programmazione, invece ho faticato 1 po. Ho provato a farla subito dopo, e non avendo indicazioni precise l’ho impostata come un trattamento a distanza di 2 livello (quindi utilizzando tutti e 3 i simboli Reiki) ma ho dovuto interrompere più volte, e sono riuscita ad eseguire la programmazione in modo soddisfacente solo il giorno dopo. Forse perché il “tema” della mia programmazione è ancora soggetto a dei blocchi emotivi e a delle insicurezze; o semplicemente perché non ero abbastanza centrata e tranquilla il giorno prima per poterlo fare (il secondo e il terzo simbolo Reiki sono forti: il secondo richiama l’armonia e la propria vera essenza, e il terzo richiama energia di amore e guarigione senza limiti di spazio o tempo).
    Infine devo dire che, nonostante nei giorni successivi si siano verificati eventi che mi hanno creato una forte tensione e a volte anche malessere, (eventi esterni, che non riguardano il tema della programmazione eseguita sui cristalli) ho avuto la sensazione che indossare la Sodalite e il Diamantino di Herkimer avesse anche il potere di calmarmi. Ti ringrazio di nuovo per la tua disponibilità.

    1. Ciao Maric, grazie mille per aver condiviso con noi la tua utilissima esperienza! Ho in programma un aggiornamento degli articoli, tra cui quello dedicato alla programma.

      Se sei d’accordo includerei anche le preziosi informazioni che mi hai dato come praticante di reiki a beneficio di tutti!

      Un carissimo saluto,
      Andrea

  3. Grazie mille per avermi risposto così velocemente, e grazie anche per aver condiviso con me e con altri, questa tua bella esperienza con il Reiki.
    Quindi, se ho capito bene, anche il Diamantino di Herkimer si puo usare (come il quarzo Ialino) in abbinamento alla Sodalite, grazie, temevo di metterla troppo sotto pressione, vado a purificare anche il Diamantino di Herkimer. 🙂

  4. Ciao Andrea. Come prima cosa complimenti per il sito, molto dettagliato e pieno di informazioni interessanti. Ma sopratutto grazie per la tua disponibilità e generosità. Volevo chiederti dei consigli: ho deciso di indossare una Sodalite, regalatami alcuni anni fa (l’ho purificata, con il sale senza contatto diretto, ed ora l’ho posizionata su 1 drusa di Ametista per ricaricarla, procederò poi con attivazione e programmazione). La prima domanda: per l’attivazione e/o la programmazione posso utilizzare il Reiki? (Userei anche i simboli, ho il 2° livello). Te l’ho chiedo perché navigando sul sito ho notato che citi il Reiki solo per la purificazione, e non per gli altri passaggi.
    La seconda domanda, riguarda l’abbinamento con un Diamantino di Herkimer (che, insieme ad altri cristalli mi era stato consigliato 1 decina di anni fa in 1 momento molto difficile). So che la Sodalite ama stare da sola, mo ho letto che può essere abbinata al Quarzo Ialino, visto che il Diamantino è comunque un quarzo bianco posso indossarli insieme? O il diamantino è troppo delicato? Se è cosi pensavo di indossare la Sodalite di giorno e di mettere il diamantino sotto il cuscino di notte. È più corretto cosi?

    1. Ciao Maric, grazie mille per le tue parole!

      Assolutamente si, puoi provare ad attivare e programmare la tua pietra con il reiki, l’intento di attivare la pietra è armonizzarla con le tue vibrazioni e renderla “reattiva” mentre programmandola le chiedi cosa vuoi da lei.

      Ti confermo anche che la tua deduzione è corretta, puoi abbinare la Sodalite con il Quarzo Ialino, amplificherà anche i poteri della Sodalite.

      A tal proposito voglio condividere con te una curiosità sul reiki per purificare le pietre: una mia collega che ho scoperto poi essere un’altra appassionata di cristalli, ha portato in ufficio un portachiavi con una Corniola attaccata.

      Le ho chiesto se non purificava la pietra da un po’ di tempo appena vista in quanto non solo vedevo l’aura della pietra un po’ “smorta” ma ho avvertito subito dalle energie che emanava che aveva bisogno di essere purificata.

      Qualche giorno dopo la mia collega è tornata e ho visto la stessa pietra chiedendo se avesse per caso purificato la pietra con il reiki, in quanto ho avvertito un tipo di energia molto particolare e “diversa” dal solito (non saprei come altro descriverla in quanto non avevo mai avvertito energie reiki ma ho riconosciuto che era un’energia particolare diversa da tutte le altre) e in più ho visto una sorta di griglia dorata intorno alla pietra.

      La mia collega mi ha confermato di aver purificato e caricato la pietra con il reiki, avendomi poi raccontato di aver conseguito il terzo livello di reiki.

      Appena possibile aggiornerò anche l’articolo dedicato alla purificazione delle pietre in quanto ho potuto verificare personalmente che il reiki è un metodo valido per purificare e caricare le pietre, per cui non escludo che lo sia anche per programmarle e attivarle, visto che soprattutto nella programmazione è molto importante l’intenzione e la chiarezza nella richiesta da fare al cristallo.

      Mi farebbe piacere conoscere poi la tua esperienza riguardo l’attivazione e la programmazione con il reiki se ti va.

      Ciao!
      Andrea

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.