Cosa sono e come si formano le Pietre e i Cristalli


(Articolo Aggiornato il 3 Agosto 2019)


Cosa sono le Pietre e i Cristalli

Le pietre (o come è più corretto chiamarle, i cristalli, anche se in questo sito utilizzeremo l’uno o l’altro termine), accompagnano il cammino dell’uomo da milioni di anni.

Il loro uso è infatti conosciuto fin dall’antichità dalle popolazioni di tutto il mondo e di tutte le epoche: dagli uomini della preistoria (Ossidiana), dagli Egizi (Malachite, Lapislazzuli o Corniola), dai Nativi Americani, (Turchese), dai Greci (Quarzo Ialino), dalle popolazioni Vichinghe (Calcite Spato d’Islanda), dalle popolazioni dell’India (dove le pietre vengono impiegate nell’Ayurveda – una medicina alternativa – e nell’astrologia) e compaiono persino nella Bibbia (Pettorale di Aronne).

Secondo alcune verità spirituali, i cristalli sarebbero stati in passato degli esseri molto evoluti, retrocessi all’attuale condizione fisica di minerali apparentemente inermi a causa dell’uso squilibrato del proprio potere.

Una paziente di Brian Weiss (psichiatra che durante una seduta di ipnosi nel 1980, scoprì la possibilità di far emergere dettagli di vite passate) durante una seduta di ipnosi, descrisse una vita vissuta raccontando di come tramite i cristalli, esistesse la capacità di rigenerare arti mutilati.

Un altro paziente del dottor Weiss (sempre durante una seduta di ipnosi) descrisse una vita passata in cui viveva ad Atlantide ed aveva il compito di incanalare le energie attraverso i cristalli, trasformando la materia con l’energia della mente.

Ciò che differenzia i cristalli da un comune sasso e che dona loro particolari proprietà benefiche, è la struttura cristallina: gli atomi che compongono i cristalli sono disposti secondo schemi geometrici ben precisi e grazie a questa struttura ordinata, i cristalli sono in grado di assorbire e riemettere l’energia, modificandola e veicolando informazioni benefiche per l’organismo.

Come si formano le Pietre e i Cristalli

Le modalità con cui vengono generati i cristalli sono varie e coinvolgono gli elementi della natura (il testo che segue si basa sul libro Crystals Companion di Judy’s Hall).

Cristalli generati dal fuoco

Alcuni cristalli nascono dal magma che salendo in superficie si raffredda e a seconda della velocità e dei minerali presenti sulla crosta terrestre nel momento in cui si solidifica, vengono alla luce tipologie diverse di cristalli.

I cristalli nati dal fuoco riflettono le tensioni interne del pianeta e comprendono molte delle pietre con un alto potere curativo.

Stimolano con urgenza i cambiamenti e i processi di crescita (e aiutano a ritrovare l’equilibrio quando essi avvengono), spingono a liberarsi del passato eradicano le energie (ci spingono a rimanere con i piedi per terra).

Le rocce che nascono dal magma sono conosciute anche come rocce magmatiche, mentre il processo di creazione prende il nome di formazione primaria.

Esempi di cristalli generati: Ossidiana Nera, Quarzo Ialino, Peridoto


Cristalli generati dall’acqua

Alcuni cristalli sono generati dall’azione erosiva degli agenti atmosferici sulle rocce, questi frammenti vengono trascinati dai corsi d’acqua e si mescolano ad altri minerali dando vita a cristalli diversi.

Altri cristalli sono invece formati dall’acqua che penetra nel sottosuolo sciogliendo alcuni minerali presenti e ricristallizzandosi in pietre e cristalli.

I cristalli nati dall’acqua sono calmanti, assistono nei problemi legati ai bisogni primari, insegnano a fluire con gli eventi, ci spingono a liberaci di schemi di pensiero e credenze, spianando la strada al cambiamento.

Le rocce che nascono dai sedimenti sono conosciute anche come rocce sedimentarie, mentre il processo di creazione prende il nome di formazione secondaria.

Esempi di cristalli generati: Calcite, Selenite, Turchese


Cristalli generati dalla terra

Alcuni cristalli si formano sotto la crosta terrestre e sono generati dall’enorme pressione e calore.

Questo processo che prevede lo schiacciamento e il piegamento di parti della crosta terreste, da vita a potenti cristalli legati alla trasformazione e alla rinascita.

I cristalli nati dalla terra promuovono il cambiamento e la trasmutazione, la purificazione e la riconfigurazione dell’anima (necessarie per procedere nel cammino spirituale) e sono legati ai processi di costruzione, ricostruzione e cambiamento di forma.

Le rocce che nascono dalla pressione e dal calore sono conosciute anche come rocce metamorfiche, mentre il processo di creazione prende il nome di formazione terziaria.

Esempi di cristalli generati: Granato, Serpentino, Giada


Cristalli generati dall’aria

Alcuni cristalli come i meteoriti provengono dal cielo o sono generati dal processo di ossidazione (che si verifica quando un elemento si combina con l’ossigeno).

Questi cristalli aprono la mente, spingono ad accogliere nuove idee e possibilità, aiutano a riscoprire ed approfondire conoscenze antiche, aprono l’anima ai concetti di trasmutazione, libertà, gioia ed elevano lo spirito.

Esempi di cristalli generati: Moldavite, Tektite, Moqui Marbles


Cristalli generati dalla materia organica

Alcuni cristalli sono formati dalla trasformazione dei materiali organici che vengono sostituiti nel tempo dai minerali diventando pietre, come nel caso del Legno Silicizzato o dell’Ambra.

Questi cristalli insegnano a lasciarsi trasportare dal flusso degli eventi, portando alla trasformazione di se stessi con delicatezza.

Esempi di cristalli generati: Legno Silicizzato, Ambra, Gaietto

L'Arte di Curare con le Pietre
L’Arte di Curare con le Pietre
Michael Gienger
Quanto ti e' piaciuto quest'articolo?
[Voti: 3    Media Voto: 3.7/5]

Condividi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.