Chi sono


Benvenuti nel mio mondo.

Fin da piccolo ho avvertito la necessità di dare forma e nome a questo mondo sottile e invisibile che mi circondava, sapendo che era vero ciò che sentivo ma non capendo ancora cosa fosse.

Ho esplorato vari sentieri spirituali e occulti, quello con le pietre è stato l’incontro casuale che mi ha cambiato ed aperto un mondo.

Incuriosito dall’uscita di una raccolta in edicola dedicata ai cristalli, sebbene fossi scettico inizialmente, acquistai il primo numero spinto da una voce interiore a cui non davo troppo peso.

Ho vissute molte esperienze particolari a livello occulto, esperienze paranormali che poi hanno trovato conferma e si sono concretizzate nella vita di tutti i giorni.

Quando per purificare il cristallo (una sfera di Quarzo Rosa) lo misi sotto il getto dell’acqua calda del rubinetto, sentii una voce chiarissima dirmi di toglierlo dall’acqua calda che l’avrebbe danneggiato fino a romperlo.

D’istinto lo tolsi immediatamente dal getto d’acqua, rendendomi conto poi di essere solo in casa e che non poteva aver parlato nessuno.

Ancora non sapevo che quella voce che udii mi aveva appena insegnato che l’acqua calda danneggia i cristalli, deformando la struttura cristallina, come scoprii in seguito.

Da allora ho cominciato ho imparato a comunicare con i cristalli, riuscendo a sentirne le vibrazioni e il “carattere”.

Ogni cristallo è abitato da una coscienza, un essere che nelle tradizioni orientali viene chiamato Deva che lascia il cristallo quando questo si rompe, tornando ad essere un minerale inerme.

Il mio sentire mi porta ad essere istintivamente animista (nonché vegetariano e animalista), un cristallo, un animale o una pianta per me meritano lo stesso rispetto e le stesse cure di qualsiasi altra forma vivente od oggetto.

Sentire scorrere il flusso della vita è uno dei più grandi doni che si possa ricevere.

Se dovessi rappresentarmi con tre pietre?

Ossidiana Nera, Granato Piropo – Almandino e Moldavite.

L’Ossidiana per la necessità di andare a fondo, di analizzare e capire a fondo persone o situazioni, di essere schietto e diretto e senza filtri e allo stesso tempo restare nell’ombra.

Il Granato per il cambiamento, la rinascita continua, l’esuberanza, la compressione di tanta energia in una struttura ordinata e cubica come quella del Granato Piropo – Almandino.

La Moldavite infine rappresenta le mie radici e le mie origini, il mio sentirmi a casa tra le stelle, il viaggio a cavallo tra due mondi, cercando il mio equilibrio tra Cielo e Terra.

Andrea