Affinità e Incompatibilità tra i Cristalli e le Pietre


(Articolo Aggiornato il 2 Maggio 2021)


Sebbene i cristalli cooperino in maniera armoniosa tra loro, è bene evitare alcuni accostamenti e associazioni, in quanto energeticamente non positive altre invece aumentano la potenza dei cristalli.


In genere alcune pietre non amano particolarmente la compagnia delle altre (tendenzialmente quelle nere come ad esempio Onice e Ossidiana Nera, Ossidiana Fiocco di Neve, Sardonice, tuttavia anche altri esemplari come Sodalite e Rodonite amano starsene per conto loro, tendenzialmente tutte le pietre dall’energia molto forte).

Quando si medita è invece opportuno lavorare sempre con pietre idonee per il primo chakra e radicanti, come ad esempio Ematite, Onice, Quarzo Affumicato, Diaspro Rosso, ecc. al fine di integrare nel corpo fisico le vibrazioni assimilate ed evitare di rimanere con la testa per aria.

I cristalli che si formano insieme (ad esempio Quarzo e Tormalina Nera che danno origine al Quarzo Tormalinato o la Malachite e Azzurrite) sono già predisposti a lavorare ottimamente insieme.


Le compatibilità delle pietre sono presenti anche negli articoli dedicati ai singoli cristalli.

Pietre e Cristalli Incompatibili

  • Malachite e Diamante: la loro unione è energeticamente tossica
  • Opale e Granato: l’Opale lavora da solo a causa della sua esuberanza, con il Granato il contrasto è troppo forte
  • Opale: preferisce lavorare da solo per via della sua energia potente ma caotica, è bene non associarlo ad altre pietre
  • Ametista e Corniola: le loro energie sono opposte, una annulla il potere dell’altra
  • Quarzo Rosa e Oro: non deve essere montato su collanine d’oro
Affinità e incompatibilità tra cristalli
Foto di Aline Ponce da Pixabay

Pietre e Cristalli Compatibili

  • Amazzonite e Avventurina Verde: impiegate insieme per combattere le dipendenze (farmacologiche, da droghe, da gioco d’azzardo, ecc.)
  • Ambra e Turchese: i monaci tibetani realizzano collane che realizzano desideri con queste due pietre
  • Ambra e Quarzo Ialino: sciolgono le tensioni della schiena e i dolori alle articolazioni
  • Azzurrite e Ametista: permettono di evidenziare blocchi energetici e di accedere a ricordi di vite passate
  • Calcite, Fluorite e Pirite: triade di pietre mentali, utile per sviluppare le facoltà mentali e ottenere nello studio, nonché modificare vecchi schemi di pensiero
  • Calcite Rosa, Quarzo Rosa e Tormalina Rosa: nutrono l’amore per se stessi e gli altri
  • Cianite Nera e Nuumite: cooperano armoniosamente riuscendo a penetrare nei blocchi del subconscio
  • Cianite Blu e Tormalina Nera: una Tormalina posta sotto le piante dei piedi e le palme delle mani aiutano ad ancorare le energie di tre Cianiti Blu poste sulla schiena

Ciaroite, Malachite, Ossidiana Nera e Ametista: portano in superficie le paure e aiutano a superarle

  • Crisocolla e Zoisite: indicata per gli uomini che temono il confronto con il mondo femminile o hanno difficoltà nei rapporti con le donne
  • Diaspro Giallo, Quarzo Ialino e Giada: benefica a gli organi della digestione, intestino, stomaco e vescica
  • Fluorite: apre all’influenza delle altre pietre e ne aumenta i poteri
  • Giaietto, Fenacite e Azeztulite attivano il Corpo di Luce e il collegamento cosciente ai regni dello spirito
  • Granato e Eliotropio: farle scorrere sul corpo nella direzione del cuore insieme all’Eliotropio partendo dal secondo chakra (chakra sacrale) nelle terapie

  • Iddenite e Kunzite: abbinando l’energia della Iddenite con la vibrazione rosa della pietra-sorella, la Kunzite, la qualità altruistica della creatività si accentuerà ulteriormente

  • Iolite e Danburite: aumentano ed elevano l’illuminazione interiore
  • Labradorite Dorata e Zincite: agiscono nei problemi legati alla volontà
  • Malachite e Quarzo Ialino: 4 (o 6) Quarzi Ialini disposti intorno alla Malchite aiutano a dissolvere i traumi che porta in superficie
  • Malachite e Crisocolla: aiuta ad ammorbidire i blocchi per poterli far emergere in caso di persone molto chiuse
  • Malachite e Pietra di Luna: aiutano a regolarizzare il ciclo e i disturbi degli organi sessuali femminili, aumentano la fertilità e la montata lattea
  • Occhio di Gatto e Ametista: possono essere posti nei 4 punti cardinali per migliorare le vibrazioni del luogo
  • Pietra di Luna, Labradorite Dorata e Zincite: cooperano particolarmente bene tra loro (armonizza bene anche con quasi tutte le altre pietre)
  • Quarzo Rutilato: se posto tra altri due cristalli ne amplifica le proprietà energetiche
  • Sodalite e Zaffiro Blu: eliminano i disordini mentali ristabilendo l’equilibrio mente corpo, lo Zaffiro pulendo i modelli mentali errati e la Sodalite pulendo il corpo e l’aura
  • Sugilite e Moldavite: la Moldavite attiva l’evoluzione spirituale e apre porte interiori, la Sugilite fornisce una salutare influenza terrena e aiuta ad integrare esperienze spirituali esaltate nella vita fisica quotidiana
Il Linguaggio di Cristalli, Gemme e Metalli
Il Linguaggio di Cristalli, Gemme e Metalli
L’energia trasparente
Maria Rosaria Omaggio

Carta Aromatica d'Eritrea - 60 Listelli

Carta Aromatica d'Eritrea - 60 Listelli

Compralo su il Giardino dei Libri


circle cropped
Autore del sito Il Mondo dei Cristalli
Fin da piccolo ho nutrito interesse per il mistero e l’ esoterismo, ho esplorato vari sentieri spirituali, sono sempre stato attratto dal mondo della magia e dell’ occulto. Il Mondo dei Cristalli nasce dalla volontà di creare un luogo di scambio e conoscenza delle proprietà e degli usi dei cristalli, basandomi sui miei studi e la mia esperienza.
Condividi Questo Articolo!

126 commenti

  1. Buongiorno,
    leggo spesso volentieri il tuo sito quando voglio saperne qualcosa di più su i cristalli a cui mi sono timidamente avvicinato da un pò. Volevo chiedere la tua opinione su una combinazione di pietre, ho una collana con all’interno fenacite, moldavite, merlinite e diamantino di Herkimer..volevo sapere se possono coesistere serenamente assieme, volevo aggiungere anche una ossidiana lacrima di Apache: credi sia troppo e sia meglio tenerla in tasca?
    Ogni consiglio è gradito, grazie del tuo tempo e per la tua bella passione.
    Nicola

    1. Ciao Nicola,

      grazie mille per il tuo commento! Ti confermo che l’associazione scelta è ottima, l’unica sostituzione che proverei è con la Tormalina Nera invece dell’Ossidiana Lacrima di Apache in quanto la Tormalina Nera pur essendo una pietra radicante, utile per radicare in questo caso di tutte le pietre con alte vibrazioni spirituali come quelle da te scelte, è capace di veicolare velocemente le energie e di mantenere quindi il flusso di vibrazioni delle altre pietre grazie alla sua struttura formata da linee verticali.

      Per rispondere direttamente alla tua domanda io indosserei l’Ossidiana in tasca se vuoi fare una prova anche con quella pietra, ciao un abbraccio e continua a seguirmi!
      Andrea

      1. Ho provato a mettere una diopsite stella nera al posto della lacrima di apache che tengo in tasca, ma se suggerisci una tormalina provvedo a sostituire la stella nera o ad aggiungere ^_^
        Grazie

        1. Ciao Nicola, scelta interessente il Diopside Stella Nera, è una pietra molto particolare ma anche con una vibrazione molto alta. Direi di provare entrambi gli accostamenti sia con il Diopside che con la Tormalina Nera e testare i risultati. fammi sapere, ciao!

  2. Buongiorno. Le vorrei fare i complimenti per il sito web e chiederle gentilmente se può sapere perché l’ ambra mi rende irascibile, nervosa. Ogni volta che la metto su come bracciale o ciondolo perdo la pazienza. Penso di averla messo insieme ad altri bracciali come onice nero e turchese e un bracciale di corniola che si è rotto. Io sono del segno leone nata il 6 agosto.la ringrazio anticipatamente

    1. Ciao Alina, diamoci pure del tu! Ti ringrazio molto dei complimenti, veniamo alla tua domanda: per esperienza ti posso confermare che spesso non sempre la pietra da cui siamo attratti è quella adatta per noi.

      L’ambra sebbene sia legata al tuo segno zodiacale del leone, potrebbe amplificare l’energia che già il tuo segno possiede in abbondanza.

      Questo sovraccarico di energia potrebbe renderti maggiormente “carica” e quindi irascibile. Meglio optare per pietre calmanti come il turchese, o se non vuoi rinunciare al colore dorato delle pietre, perchè non provare un’Occhio di Tigre?

      Dona luce e al contempo aiuta a rallentare il metabolismo energetico, rilassando i nervi, proteggendo dalle energie negative e aiutando a incanlaare le proprie forze in maniera costruttiva.

      Fammi sapere e grazie delle tue parole! un abbraccio e continua a seguirmi!

      Andrea

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.